Jeremy Brooks

Jeremy Brooks, il protagonista di una storia singolare

Per fortuna ogni tanto nel mondo succede qualcosa che ci ricorda che possiamo ancora riporre qualche speranza nel genere umano. Una gesto molto bello per esempio è stato fatto qualche tempo fa in America, tanti musicisti si sono uniti insieme per aiutare Jeremy Brooks, il protagonista di una storia singolare.

Vende la chitarra per pagare il funerale ma succede quacolcosa di inaspettato..

Questa volta infatti abbiamo avuto l’ennesima certezza che la musica unisce le persone. In California un uomo di nome Jeremy Brooks ha dovuto vendere la sua chitarra a sette corde personalizzata per pagare il funerale della nipote. Ma il vero gesto arriva quando poco dopo aver pubblicato un annuncio su internet nel quale spiegava la sua situazione, alcuni chitarristi hanno deciso di unirsi per aiutare il musicista.

”Ciao compagni musicisti, – esordisce Brooks – oggi vendo questa ragazzaccia (riferendosi alla chitarra). L’ho comprato al NAMM e mi ha servito molto bene. E’ tutto ciò che ho sempre desiderato in una chitarra a 7 corde. Il prezzo richiesto è $ 2000. Il prezzo originale per questa chitarra personalizzata è di oltre $ 3469. Il ricavato andrà al funerale di mia nipote scomparsa.”

Poco dopo, i musicisti nella sezione dei commenti hanno iniziato a offrire le proprie spese per il funerale di Brooks, portando all’apertura di una pagina intitolata GoFundMe. La descrizione della pagina rivela la tragedia dietro il motivo per cui Brooks ha messo in vendita la sua chitarra. Sua nipote Krystal è deceduta a soli cinque mesi. Finora, $ 1.200 sono stati raccolti rispetto all’obiettivo di $ 2.000.

“È stata un’aggiunta meravigliosa alla nostra famiglia – scrive Brooks – e aveva dei bellissimi occhi grandi e un sorriso contagioso”.

Ultimamente stanno succedendo tante cose che fanno ben sperare negli esseri umani. Solo poco tempo fa un ragazzo su una sedia a rotelle è stato preso e sollevato dal pubblico di un concerto a cui stava assistendo anche il giovane, in modo che potesse godersi lo spettacolo al meglio.

Share

Matteo Natalìa, 19 anni, mi divido principalmente tra la passione per la musica, in particolare suonare la batteria e scrivere. Esperto articolista di musica grunge e hippie. (matteo.natalia@libero.it)