gtag('config', 'UA-102787715-1');

Jimi Hendrix e quell’intervista nel 1969: “Ecco perchè distruggo le mie chitarre sul palco”

Jimi Hendrix è universalmente riconosciuto come una delle entità artistiche e musicali più celebri di sempre, oltre che come uno dei chitarristi che hanno ottenuto maggiore successo nell’ambito della storia della musica. Non c’è bisogno di sottolineare quali siano gli eventi che hanno ottenuto maggiore rilevanza, soprattutto dal punto di vista comunicativo e televisivo, e che hanno riguardato direttamente il chitarrista statunitense, molto spesso protagonista di eventi per cui è stato intervistato in più di un’occasione. A proposito di interviste, a seguito del grande successo dello stesso Jimi Hendrix ottenuto a Woodstock, quando è risultato essere l’artista più pagato di sempre per la presenza all’interno di manifestazioni musicali, lo stesso Jimi Hendrix fu oggetto di un intervista piuttosto particolare, all’interno della quale gli si chiedevano diversi interrogativi che in molti avrebbero voluto porre allo stesso statunitense. Tra questi, è stato possibile capire perché Jimi Hendrix distruggesse le sue chitarre al termine di un’esibizione e, soprattutto, quale fosse il significato profondo e la vera anima della sua musica, soprattutto a seguito di anni di grande successo e di grande maturazione dal punto di vista artistico. Le risposte di Jimi Hendrix sono state tutt’altro che banali, e abbiamo deciso di riportarle all’interno del nostro articolo.

Perchè Jimi Hendrix distruggeva le sue chitarre sul palco?

A proposito della distruzione delle chitarre sul palco, che hanno fatto capo ad una serie di eventi emblematici nella storia della musica, Jimi Hendrix si è spiegato in modo assolutamente significativo: “Quando porti lì la tua ragazza e ci guardi suonare, puoi uscire dal tuo sistema guardandoci suonare e trasformare la musica in teatralità. Così quando torni a casa con la tua famiglia o la tua ragazza, ti sei tolto tutta la tensione di dosso, penso sia una bella liberazione”. 

Il significato della musica di Jimi Hendrix

All’interno della sua intervista nel 1969, Jimi Hendrix ha avuto modo di parlare anche di quale sia il significato della sua musica, oggetto soprattutto di quella grande maturazione dal punto di vista artistico che la stessa ha avuto, dopo anni di grande successo da parte del chitarrista statunitense.

La sua risposta è stata la seguente: “Adesso ha un’anima spirituale, più di qualsiasi altra cosa. Penso che molto presto bisognerà contare sulla musica per riuscire a ottenere la serenità e la soddisfazione o per riuscire a prendere la direzione giusta, molto di più che in politica, perché la politica è una scena dove predomina l’ego. È l’arte delle parole che non significa nulla, quindi devi affidarti a una sostanza più terrena come la musica o le arti, il teatro, la recitazione, la pittura o cose del genere”

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.