Led Zeppelin II, storia di Jimmy Page, Instagram, Travelling Reverside Blues

Jimmy Page ha rivelato una storia sconosciuta su Led Zeppelin II

Una piccola, ma emozionante, storia è stata rivelata da Jimmy Page cinquanta anni dopo la pubblicazione di Led Zeppelin II. Il chitarrista dei Led Zeppelin è solito condividere informazioni sul suo passato attraverso il suo account Instagram: tra i tanti ricordi che Jimmy Page ha condiviso c’è quello di pubblicazioni di album, celebri concerti o aneddoti curiosi che anche i fan più attenti della band britannica non conoscevano. Tra questi, in occasione del cinquantesimo anniversario dalla pubblicazione di Led Zeppelin II, una storia sconosciuta che il chitarrista britannico ha voluto condividere.

La storia di Travelling Reverside Blues e la registrazione nel 1969

In un nuovo post su Instagram, Jimmy Page ha condiviso una storia del 1969, anno in cui venne pubblicato Led Zeppelin II. Per promuovere la pubblicazione dell’album i Led Zeppelin decisero di recarsi agli studi di registrazione di Maida Vale, a Londra, dove hanno effettuato le registrazioni di The John Peel Sessions. 

Nell’ambito delle registrazioni – ha raccontato Jimmy Page – la band ha realizzato una cover di Travveling Reverside Blues nel 1969. Il brano, realizzato da Robert Johnson, è stato oggetto di una cover particolare da parte dei Led Zeppelin: la band britannica ha deciso di realizzare una reinterpretazione piuttosto particolare, omaggiando il bluesman statunitense.

La storia di Led Zeppelin II

Pubblicato il 22 ottobre del 1969, Led Zeppelin II è il secondo album in studio dei Led Zeppelin. L’album rappresentò un grandissimo successo per la band statunitense, riuscendo a raggiungere la prima posizione nella Billboard 200 degli Stati Uniti. Secondo la rivista britannica Rolling Stone, l’album è il 79esimo migliore di sempre sui 500 album totali. 

Insieme al successo statunitense, sono da registrare anche i platini ottenuti in Australia, Canada, Germania e Regno Unito. Al di là delle vendite, non possono essere sottovalutate le critiche positive ottenute dai critici e dagli addetti ai lavori, che hanno sottolineato il grande talento espresso dalla band britannica nei primi anni.

Tracklist di Led Zeppelin II

Di seguito, è riportata la tracklist di Led Zeppelin II:

Lato A
Whole Lotta Love – 5:35
What Is and What Should Never Be – 4:45
The Lemon Song – 6:19
Thank You – 4:49

Lato B
Heartbreaker – 4:14
Living Loving Maid (She’s Just a Woman) – 2:39
Ramble On – 4:24
Moby Dick – 4:20
Bring It on Home – 4:21

 

 

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.