gtag('config', 'UA-102787715-1');

Joe Satriani: “Ecco qual è la band più sottovalutata di sempre”

In tantissime occasioni abbiamo avuto modo di capire quale sia il pensiero e la personalità di Joe Satriani, grazie alla dichiarazione di un prezioso chitarrista che ha offerto molti aspetti della sua personalità e del suo carattere. Se in altre occasioni abbiamo avuto modo di considerare quale sia stata la più grande fonte di ispirazione per il chitarrista e, soprattutto, quale voleva essere il suo futuro, Joe Satriani ha parlato anche di una delle band più acclamate nel panorama musicale contemporaneo e, allo stesso tempo, maggiormente discusse. Parliamo senza dubbio dei Greta Van Fleet, formazione che ha acquisito, non si sa se purtroppo per fortuna, una notorietà anche grazie a quelle polemiche che le hanno da sempre portati ad essere vicini, addirittura una copia spudorata, ai Led Zeppelin. Ma che cosa ne pensa il chitarrista di questo paragone piuttosto azzardato? Seguono le sue dichiarazioni in merito.

Che cosa ne pensa Joe Satriani dei Greta Van Fleet

In una nuova e significativa intervista, all’interno della quale Joe Satriani ha avuto modo di approfondire diversi temi riguardanti la storia della musica e il suo approccio alla stessa, il chitarrista ha aperto una importantissima parentesi riguardante i Greta Van Fleet. La formazione americana che sembra aver risollevato il panorama del rock contemporaneo ha goduto di tantissimi apprezzamenti ma, allo stesso tempo, è stata oggetto anche di tante polemiche che hanno riguardato la sua vicinanza ai Led Zeppelin, molto spesso vista come un vero e proprio tentativo di copia di quelle sonorità, quell’atteggiamento artistico e quella personalità che la formazione britannica aveva sul palco e nello studio di registrazione. Joe Satriani ha deciso di esprimersi in merito, affermato quanto segue: “Ogni volta che metto su Greta Van Fleet, qualcuno, di solito qualcuno più anziano, dice: “Chi sono questi ragazzi che stanno copiando i Led Zeppelin?” Lasciateli in pace! Ci sono band più vecchie di loro di una generazione che sembrano far musica per i soldi e la fama, ma per me questi ragazzi sembrano amare questa musica e hanno una vera scintilla.”

E ancora: “Ho ascoltato questa giovane band, i Greta Van Fleet, e mi piace molto l’esuberanza che sento. Quando li ho sentiti per la prima volta, ho mandato il loro album a tutti i miei amici che erano nella mia band del liceo. Siamo ancora buoni amici e restiamo in contatto e, giuro, è quello che cercavamo di fare quando avevamo 15 anni. Cercavamo di essere come i Led Zeppelin, i Black Sabbath e gli Stones, ma questi ragazzi sono davvero bravi! Hanno lo stesso tipo di… sembra che amino la musica e amino quello che fanno e sì, li ho ascoltati un bel po'”.

Le dichiarazioni di Joe Satriani in una nuova intervista

Nel parlare dei Greta Van Fleet, Joe Satriani ha anche approfondito diversi temi nel corso della sua intervista, sottolineando uguale sia per lui la formazione più sottovalutata nella storia della musica. In particolar modo, il chitarrista ha dichiarato: “Mi è venuto in mente la Gang of Four quando Andy Gill è morto [a febbraio]. “Love Like Anthrax” è stata una canzone straordinaria, così importante per il mio sviluppo. Credo che siano entrati nella testa di molti musicisti e abbiano fatto loro capire che si può fare una dichiarazione musicale senza copiare tutti gli altri”.

E non è ancora finita qui, perché lo stesso chitarrista ha anche affermato quale sia la canzone che lo fa piangere maggiormente, volendo porre il suo riferimento a uno dei più grandi brani nella produzione di John Lennon: “C’è qualcosa nella voce di John Lennon in ‘Across the Universe’. Credo che mi faccia pensare a lui e alla sua vita, oltre che a quello che sta cantando”.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.