gtag('config', 'UA-102787715-1');

John Lennon, l’uomo che è riuscito a far immaginare un mondo migliore

Chi è l’uomo che è riuscito a far immaginare un mondo migliore? John Lennon. Indubbiamente stiamo parlando di uno dei più grandi musicisti, cantautori, chitarristi e personaggio musicale a 360 gradi della storia della musica. Non è un caso che John Lennon sia riuscito a catturare le attenzioni di tutto il panorama artistico internazionale, tanto negli anni Sessanta e Settanta quanto oggi. Molti altri musicisti sono stati importantissimi per la musica. Basti andare a citare Bob Marley, Elvis Presley, Jimi Hendrix, Jim Morrison, Mick Jagger, David Bowie, Freddie Mercury e Robert Plant (potremmo anche andare avanti). Tra tutti questi però non c’era uno con la personalità di John Lennon.

John Lennon era l’idolo di David Bowie e Freddie Mercury

L’ex chitarrista e cantante dei Beatles è stato considerato uno dei più importanti geni della musica rock contemporanea. E chi lo ha definito tale non ha assolutamente torto. Non è un caso che sia Freddie Mercury che David Bowie lo avessero definito il loro idolo di sempre. Non è un caso che Freddie Mercury con i Queen avessero cercato ogni tentativo per fare un pezzo con John Lennon. Il Duca Bianco invece ha fatto carte false per fare un pezzo con lui e lo fece. Se vi interessa ascoltarlo è Fame, uno dei più interessanti esempi del funky bianco. Se volete ascoltarlo, basta cliccare QUI.

La particolare personalità dell’ex cantante dei Fab Four

Chiaramente il contributo di John Lennon, un uomo che è riuscito a far immaginare un mondo migliore con la musica, non si fermava alle sue collaborazioni. La sua passione per la musica era veramente incredibile e tangibilissima, sia all’interno dei Beatles che poi da solista insieme alla moglie e compagna Yoko Ono. Indubbiamente John Lennon era una personalità davvero particolare e dotata di grandissima ironia, ma al contempo di un’intelligenza e acutezza rarissima. Lennon riusciva a essere rock senza fare salti mortali su una bicicletta infuocata, senza fare “casino” sul palco o facendo discutere di sé con comportamenti trasgressivi alla Motley Crue.

La vera trasgressione intelligente di John Lennon

La vera trasgressione di John Lennon era quella di essere sincero e intelligente. La grande attenzione di John Lennon per sensibilizzare sulla pace e sul rispetto del mondo, combattendo le disuguaglianze, era molto rara. Non è un caso che l’ex Beatle fosse considerato una figura molto scomoda e che riusciva a ingannare le menti dei più deboli. Peccato che John Lennon non era assolutamente un pazzo, non era un Charles Manson che creava una setta per vendicarsi di come il mondo lo aveva trattato. Lennon era una figura talmente acuta da mettere al centro di tutto la sua musica e ogni azione eseguita era volta per sensibilizzare il mondo, ma con le sue canzoni al centro di tutto.

Le canzoni incredibili di Lennon

Indiscutibilmente John Lennon è legato alla canzone Imagine, una delle canzoni rock più belle di sempre. Ma potremmo inserire anche Give Peace a Chance, o Working Class Hero, o ancora In My Life quando era con i Beatles. John Lennon va continuamente scoperto, ancora oggi.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.