gtag('config', 'UA-102787715-1');

John Mayer: “Nella mia vita ho bisogno di Eric Clapton e Jimi Hendrix”

John Mayer ha ricordato come si sentisse inizialmente alla chitarra, quale è stato il nome di un musicista bravissimo  che cambiò profondamente la sua prospettiva sul songwriting e come è stata la sua carriera in generale. John Mayer ha ripensato ai primi giorni del suo viaggio nella carriera musicale, toccando anche il suo approccio al songwriting. Il Nostro ha dichiarato di essere un grande fan di Eric Clapton e Jimi Hendrix, affermando che ha bisogno di loro dal punto di vista artistico e musicale.

L’amore per la musica, da MTV alla chitarra

Il Nostro ha spiegato le origini della sua vita musicale dicendo: “Sì, voglio dire, mi sono fatto trascinare in diversi territori musicali. Ad esempio, sono cresciuto con l’MTV degli anni ’80, che era l’era classica della musica pop. Pensare che stiamo accendendo la TV in tempo reale, la musica era già piena di hit ed era musica che sarebbe continuata per i successivi 30-40 anni a diventare musica leggendaria. Poi ho scoperto la chitarra e ho capito questo: ‘Voglio suonare la chitarra. Musica blues, musica blues, musica blues, musica jazz, blues, blues, blues. Voglio suonare la chitarra il più possibile.

L’importanza di suonare uno strumento

John Mayer ha rivelato l’importanza di suonare qualcosa. Ha detto: “Tutti dovrebbero suonare lo strumento il più possibile; non preoccuparti del tipo di musica che vuoi farci sopra. Investi tempoi, fallo solo per sentire il suono, suonalo solo per sentirlo essere suonato quello strumento. E poi ho scoperto Ben Folds e Ben Folds mi ha fatto capire il valore del cantautorato. Da lì ho capito:” Smetti di tutto, voglio essere in grado di mettere tanta personalità nella musica o nel songwriting“. In poche parole, se avete bisogno di motivazione per suonare, basta chiamare John Mayer.

Dalle grandi ispirazioni ai continui cambi stilistici

Ho sempre adorato le leggende; Paul Simon, Billy Joel, Elton John, James Taylor, Sting, quei musicisti sono imbattibili, ma per la mia generazione sentire un ragazzo un po’ più giovane parlare nei testi in un modo che io ho pensato che fosse divertente, intelligente e interessante, non era granché. Mi son detto “No no, è quello che voglio fare. Tutto il mio stile si è definito cambiando continuamente idea di ciò che voglio essere. Non mi è mai venuto in mente dicendo: “Vado a fare un po ‘di questo, un po’ di quello”.

L’amore per Eric Clapton e Jimi Hendrix

Ma gli idoli di John Mayer quali sono? Pronti, detto fatto, i più grandi virtuosi del blues rock. Ha affermato: “Ho il bisogno di suonare il blues come mi sono esercitato quando stavo provando per suonare come Stevie Ray Vaughan, Eric Clapton o Jimi Hendrix. Ho la necessità di scrivere testi come Paul Simon ha scritto “Slip Slidin” Away “o” Train in the Distance. Quelle sono alcune delle canzoni più scritte di tutti i tempi, e ho bisogno di essere estroverso come loro. Quindi le cose vanno sempre bene, penso solo che ho sempre cambiato idea su quale fosse il mio punto più alto della carriera”.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.