22 January, 2021, 23:29

Keith Richards: le canzoni che hanno ispirato la star dei Rolling Stones

“Se non conosci il blues, non ha senso prendere la chitarra e suonare il rock and roll o qualsiasi altro genere musicale”, affermò una volta Keith Richards. L’iconica star dei Rolling Stones, infatti, ha sempre avuto una certa passione per il blues, fin da ragazzino. Anche se siamo abituati a vederlo come una leggenda del rock, Keith Richards ha avuto una formazione puramente blues, avvicinandosi ad alcuni artisti come Nat King Cole, Robert Johnson, Aaron Neville, Hank Williams e Freddie Scott. Oggi, a proposito di bluesman e di brani indimenticabili, vogliamo soffermarci sulle canzoni che maggiormente hanno ispirato Keith Richards.

La passione per il blues della star dei Rolling Stones

Oltre al blues, Keith Richards ha sempre amato il reggae di Gregory Isaacs e le melodie classiche di Mozart. La sua vera, unica, vocazione -però- è sempre stata la musica rock. E naturalmente, come la maggior parte degli artisti degli anni sessanta, Richards si è ispirato ai lavori (e alle movenze) del solo ed unico Re del rock and roll: Elvis Presley.

“Prima che vedessi Elvis Presley non avevo la minima idea di cosa fosse il rock and roll -confessò l’artista in un’intervista- ricordo che avevo circa 13 anni e, di notte, invece di dormire mi mettevo nel letto ad ascoltare la radio di nascosto.”

Keith Richards: le canzoni che hanno ispirato la star dei Rolling Stones

Certo oggi i Rolling Stones sono tra le band più influenti e rinomate al mondo, ma naturalmente anche loro si sono dovuti affidare a grandi artisti del passato, cercando di cogliere da loro ogni sfumatura. Nel 2015, ad esempio, Keith Richards -intervistato da Mojo– ha condiviso una serie di canzoni che -in un modo o in un altro- hanno cambiato la sua vita e la sua carriera. Questa sorta di “playlist perfetta” contiene ovviamente alcuni grandi bluesman del passato (Chuck Berry e Muddy Waters) e anche qualche piccola sorpresa che non vogliamo anticiparvi.

Le 15 canzoni che hanno ispirato Keith Richards dei Rolling Stones:

  • Scotty Moore Trio – ‘Have Guitar Will Travel’
  • Chuck Berry – “Little Queenie”
  • Little Richard – “Lucille”
  • Bo Diddley – “Diddley Daddy”
  • Buddy Guy – “First Time I Met The Blues”
  • Pat Hare – ‘I’m Gonna Murder My Baby’
  • Muddy Waters – ‘Rollin’ Stone ‘
  • Jimmy Reed – “Bright Lights Big City”
  • The Coasters – “Poison Ivy”
  • Fats Domino – ‘Blue Monday’
  • Jay McShann – ‘Confessin’ The Blues ‘
  • The Everly Brothers – “Tutto quello che devo fare è sognare”
  • Buddy Holly – “Imparare il gioco”
  • Sanford Clark – “Son-Of-A-Gun”
  • Hoagy Carmichael – ‘The Nearness Of You
Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)