gtag('config', 'UA-102787715-1');

Kirk Hammett: “Jimi Hendrix ha fatto nascere i Metallica, ecco perché”

Kirk Hammett, storico chitarrista dei Metallica, ha rivelato che Jimi Hendrix ha fatto nascere i Metallica. Ma come? Kirk Hammett è sempre stato fissato con una canzone veramente incredibile di Jimi Hendrix come Purple Haze e quel pezzo ha praticamente fatto nascere i Metallica. Fu un pezzo davvero rivoluzionario per l’epoca e soprattutto per i giovani musicisti rock che volevano fondare una band. Hendrix ha indubbiamente condizionato pesantemente il mondo del rock e del blues e i Metallica non sono stati gli unici a nascere grazie ai pezzi del chitarrista di Seattle.

L’ossessione di Kirk Hammett per Jimi Hendrix

Kirk Hammett aveva una vera e propria ossessione, forse una fissazione fortissima per Jimi Hendrix. La prima volta che aveva ascoltato un musicista del genere era veramente molto giovane ed era stato il fratello di Kirk, di 11 anni più grande, a farglielo conoscere. Kirk aveva conosciuto i primi 3 dischi di Jimi Hendrix ed era rimasto folgorato oltre che dai pezzi dalle fantastiche copertine dei dischi. Lo aveva particolarmente colpito lo stile di Jimi Hendrix con quelle giacche davvero incredibili e dal sapore esotico. Anche Kirk voleva essere come lui.

L’amore di Kirk Hammett per i Led Zeppelin e Jimi Hendrix

Molti anni dopo Kirk andò al concerto dei Led Zeppelin. Era il 1977 e la band di Robert Plant e Jimmy Page lo aveva folgorato. I Judas Priest avevano aperto lo show dei Led Zeppelin e Kirk ricordò che quel particolarissimo concerto era stato incredibile. La cosa singolare però era dovuto al fatto che i Led Zeppelin avevano eseguito una cover proprio di Purple Haze di Jimi Hendrix. Kirk non sentiva quella canzone da diverso tempo e decise di comprare di suo pugno, qualche giorno dopo, tutti i dischi di Jimi Hendrix. Ecco da dove deriva l’ispirazione di Kirk Hammett. Non c’era solo Jimi Hendrix ovviamente, c’erano anche Deep Purple, Black Sabbath e Aerosmith, tra gli altri.

La prima canzone che Kirk Hammett imparò alla chitarra

Purple Haze fu una delle prime canzoni mai ascoltate da Kirk Hammett. Egli ha sempre amato il tono e il sound della Stratocaster di Jimi amplificata dall’amplificatore Marshall tipico del chitarrista. Quel pezzo fu il primo grande singolo di Jimi Hendrix a essere suonato da Kirk Hammett. Il futuro chitarrista dei Metallica imparò, come prima canzone, proprio quel brano e quando ci riuscì a suonarlo bene per intero fu davvero felicissimo e soddisfatto. All’inizio però Kirk Hammett aveva suonato il pezzo in maniera “sbagliata” ma era proprio quello sbaglio a rendere tutto perfetto.

La decisione di Kirk Hammett

Dopo aver imparato a suonare per bene Purple Haze, Kirk Hammett decise definitivamente che nella vita sarebbe stato un chitarrista. Era al liceo con alcuni suoi amici e decise di mettersi d’accordo per fondare una band. Hammett non fu un fondatore dei Metallica, ma è indubbio che il contributo di Jimi Hendrix fu talmente forte e importante da aver di fatto generato una band famosissima come i Metallica stessi. Ora sappiamo grazie a qualche canzone Jimi Hendrix ha fatto nascere i Metallica.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.