Ultimo concerto dei Queen, Knebworth Park

Knebworth Park: la storia e i misteri dell’ultimo concerto dei Queen

Il 9 agosto del 1986 si tenne, a Knebworth Park – una località vicina a Stavenage, in Inghilterra – l’ultimo concerto dei Queen al completo. Si trattò dell’ultima esibizione di Freddie Mercury e John Deacon all’interno della band: soltanto un anno dopo, nel 1987, Freddie Mercury scoprirà di avere l’AIDS, notizia che comprometterà la carriera dei Queen irreversibilmente. La storia dell’ultimo concerto dei Queen è degna di essere raccontata, anche in virtù di tutti i misteri di Knebworth Park che rendono l’esibizione un unicum nella storia della musica.

La mancanza di registrazioni e l’unica ripresa di Knebworth Park

La maggior parte dei misteri che derivano dall’ultimo concerto dei Queen dipendono dalla mancanza di registrazioni ufficiali del concerto. Non essendo stata predisposta una troupe giornalistica efficace, infatti, tutto ciò che si sa sul concerto dipende da alcune registrazioni autonome di spettatori e da quelle vocali, registrate apposta per successivi documentari.

L’unica ripresa di Knebworth Park è stata effettuata da uno spettatore, che ha puntato la sua telecamera sul maxischermo per tutto il concerto.

La scaletta dell’ultimo concerto dei Queen

Di seguito, è riportata la scaletta dell’ultimo concerto dei Queen a Knebworth Park:

  • One Vision – 5:54
  • Tie Your Mother Down – 4:08
  • In The Lap of the Gods… revisited – 2:08
  • Seven Seas of Rhye + Tear It Up – 3:33
  • A Kind of Magic – 6:45
  • Improvvisazione vocale – 1:45
  • Under Pressure – 4:06
  • Another One Bites the Dust – 5:43
  • Who Wants to Live Forever – 3:58
  • I Want to Break Free – 6:26
  • Impromptu + Brighton Rock solo + Now I’m Here – 15:38
  • Love of My Life – 5:02
  • Is This The World We Created? – 3:17
  • (You’re So Square) Baby I Don’t Care – 1:33
  • Hello Mary Lou (Goodbye Heart) – 1:26
  • Tutti Frutti – 3:44
  • Bohemian Rhapsody – 5:11
  • Hammer to Fall – 5:48
  • Crazy Little Thing Called Love – 7:52
  • Radio Ga Ga – 9:43
  • We Will Rock You – 2:41
  • Friends Will Be Friends – 2:11
  • We Are the Champions – 3:43
  • God Save the Queen – 1:48

La band britannica concesse il bis di numerose canzoni, tra cui We Will Rock You, Friends Will Be Friends, We Are The Champions e God Save The Queen. 

La morte di un uomo e i problemi del concerto di Knebworth Park

L’ultimo concerto dei Queen a Knebworth Park fu segnato anche dalla sfortunata morte di un uomo, che venne accoltellato durante il live. L’ambiente si era particolarmente scaldato già in occasione del primo dei tre che introdussero, insieme a Big Country e Status Quo, i Queen prima della loro esibizione: Belouis Some. Il cantante inglese praticamente sconosciuto non si fece notare per una grande perfomance, e il pubblico reagì facendo partire un lancio di bottiglie piuttosto pericoloso.

Durante il concerto dei Queen, invece, una persona trovò la morte a causa del dissanguamento a seguito di una coltellata: per questo motivo, al termine del live, si crearono delle interminabili code perchè la polizia interrogò molti fan.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.