28 January, 2021, 07:58

Kurt Cobain: 5 volte in cui hanno oltraggiato il mito del leader dei Nirvana

Omaggiare un artista scomparso non è mai un compito facile. Si rischia, molto spesso, di cadere nel ridicolo, di rovinare un’immagine, un’idea, un mito: ed è esattamente quello che è successo con Kurt Cobain. L’ex leader dei Nirvana -già artista di fama mondiale quando era in vita- è passato allo status di leggenda poco dopo la sua morte. Intorno alla sua morte orbitano ancora dozzine di teorie e complotti di ogni tipo, i suoi poster e le sue foto continuano ancora oggi a girare sul web e, il suo fascino di artista tormentato e misterioso, resterà per sempre eterno.

Kurt Cobain: 5 volte in cui hanno oltraggiato il mito del leader dei Nirvana

Morto nell’aprile del 1994 nella dependance della sua villa a Lake Washington Boulevard Est di Seattle, Kurt Cobain ha lasciato un vuoto incolmabile nel cuore di milioni e milioni di fan e di tutte quelle persone che hanno avuto l’onore e il piacere di collaborare con lui. Negli ultimi vent’anni più e più volte hanno cercato di omaggiare l’iconico frontman dei Nirvana: purtroppo, però, non sempre con ottimi risultati.

Se oggi Kurt Cobain fosse vivo sicuramente non avrebbe trasformato il suo avatar in un videogioco. Oppure, ancora, certamente non avrebbe concesso l’uso di “Smells Like Teen Spirit” per un film di bambini. Il lascito di Kurt Cobain -purtroppo- non sempre è stato sfruttato nei migliori dei modi.

Converse

Nel 2006 la Converse -nota azienda statunitense- ideò, con la collaborazione di Courtney Love, una serie di sneakers in onore di Kurt Cobain. La scarpa, ricoperta di scritte e scarabocchi ripresi dai diari di Kurt, non ottenne però il successo sperato.

Il videogioco

Quando nel videogame Guitar Hero 5 comparve l’avatar di Kurt Cobain, i fan dei Nirvana si indignarono non poco. Anche Dave Grohl e Krist Novoselic, in realtà, dichiararono di essere piuttosto indignati dalla cosa.

Il fumetto

Recentemente l’immagine di Kurt Cobain è stata usata anche per la realizzazione di un fumetto, da parte di un certo Jayfri Hashim. L’unica pecca? L’opera si presenta come un fumetto per bambini.

I Muppets

Strano ma vero, l’ex leader dei Nirvana comparve anche in una piccola scenetta dei Muppets. E, anche se Courtney Love non gradì affatto la cosa, Krist e Dave furono piuttosto entusiasti del risultato finale.

La pubblicità della birra

Il birrificio Bavaria, qualche anno fa, lanciò una pubblicità piuttosto singolare in cui ipotizzava che Kurt Cobain -insieme a tante altre star decedute- fosse in realtà vivo e passava il suo tempo libero a bere birra in spiaggia.

 

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)