gtag('config', 'UA-102787715-1');

Kurt Cobain: il nuovo proprietario dell’iconico cardigan ha svelato dei dettagli interessanti

Nel 1993 i Nirvana, capitanati dall’iconico Kurt Cobain, si apprestano a registrare uno dei live più emblematici ed emozionanti della storia di MTV. Candele nere, fiori e lampadari rischiarano un’atmosfera perfetta, condita da un’interpretazione unica della band. Kurt siede di fronte al proprio pubblico su una sedia da ufficio, sereno e rilassato. Indossa sneakers, jeans strappati, t-shirt e una camicia che si intravede appena sotto quel cardigan che ha fatto la storia dello stile grunge. 

Garrett Kletjian, il proprietario dello storico cardigan

Eppure oggi, quel cardigan malconcio, vale una fortuna ed appartiene a Garrett Kletjian, proprietario di un team d’auto da corsa. Garrett è riuscito ad aggiudicarselo durante un’asta alla Julien’s Auctions, la casa d’aste da record mondiali, ad una cifra pari a 137,500 dollari.

Il maglione, secondo Kletjian, avrebbe una strana macchia in una delle tasche. Al cardigan manca un bottone e presenta, inoltre, un paio di bruciature di sigaretta. Ciononostante il maglione in questione ha un valore unico, che va ben oltre l’aspetto economico. Non a caso l’attuale proprietario lo custodisce, gelosamente, in un armadietto blindato in Pennsylvania.

Il cardigan di Kurt Cobain, prodotto tra il 1960 e il 1965

Questo iconico cardigan ha una lunga storia alle spalle: secondo la casa di moda Kimberly Chrisman-Campbell il capo indossato dallo storico frontman dei Nirvana sarebbe stato prodotto tra il 1960 e il 1965. L’indumento, inoltre, presenta ancora l’etichetta originale, che riporta l’immagine di un’imbarcazione e di uno sciatore. Anche grazie a questo è stato possibile risalire alla casa produttrice: si tratta della Manhattan Industries, azienda d’abbigliamento nata nel New Jersey a metà del 1800.

L’attuale proprietario del cardigan, ad ogni modo, ha confessato di averlo indossato una sola volta, per circa 30 secondi : “Devo ammettere che è stato parecchio strano: cioè insomma, indossare una cosa appartenuta a Kurt Cobain. Avete presente il detto ‘dovresti metterti nei panni dell’altro?’ Ecco quando l’ho indossato ho subito pensato a questa cosa.” Ha spiegato Garret Kletjian, che poi ha aggiunto: “Quelli erano anni difficili per Kurt. Questo maglione per lui era un qualcosa di comodo e familiare: mi piace immaginare che sia stato una sorta di conforto per lui.”

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)