gtag('config', 'UA-102787715-1');

Nirvana, demo inediti regalati da Kurt Cobain a un suo amico disponibili su You Tube

I Nirvana sono stati una delle rock band più rivoluzionarie della storia sia a livello musicale sia, soprattutto, a livello ideologico e sociale. L’urlo disperato di Kurt Cobain contro le case dicografiche e etichette che sfruttavano i gruppi unicamente per fare soldi e produrre musica stagna, che non avesse nulla da dire, scatenò una rabbia in lui che lo fece portatore (insieme ad altri mille problemi dei ragazzi della sua età) di una generazione stanca di illusioni e promesse mai mantenute. L’unico rifugio per questi ragazzi era la musica e Cobain ne divenne involontariamente il capo.

Ritrovati dei Demo inediti contenenti le canzoni dei Nirvana

Qualche tempo fa un amico di Kurt Cobain, ex frontman dei Nirvana, ha dato la luce a quattro demo inediti registrati su cassetta dei Nirvana che gli furono regalati da Cobain in persona. Le canzoni presenti nelle cassette sono state scritte e registrate dal 1988 in poi. Sono alcuni fra i primissimi lavori dei Nirvana. Alcuni sono veri e propri pezzi di storia. Ad esempio la prima cassetta contiene una demo registrata quando dietro la batteria della band di Cobain c’era il grandissimo Dale Crover, batterista dei Melvins.

La seconda cassetta contine canzoni varie, alcune sconosciute o che non sono state poi pubblicato all’interno di alcun disco dei Nirvana, altre invece si, come ad esempio una versione embrionale di Mr. Moustache poi pubblicata su Bleach, l’album di debutto del gruppo che diede il via, insieme agli altri album pubblicati dai gruppi di Seattle, alla rivoluzione del Grunge. Ancora nella seconda cassetta si può trovare Paper cuts, Blew e addirittura Spank Thru che fu eseguita al Live at Reading. Continuando ad ascoltare la cassetta si possono trovare Love Buzz e Big Cheese.

Nella terza cassetta sono presenti le demo di Bleach mentre nella quarta i brani che avrebbero garantito l’accesso ai Nirvana nell’olimpo del rock, ovvero quelli contenuti in Nevermind.

 

 

 

 

 

Share

Matteo Natalìa, 19 anni, mi divido principalmente tra la passione per la musica, in particolare suonare la batteria e scrivere. Esperto articolista di musica grunge e hippie. (matteo.natalia@libero.it)