gtag('config', 'UA-102787715-1');

Kurt Cobain: il mistero della chitarra milionaria andata perduta

Era il 18 novembre del 1993, quando Kurt Cobain e i Nirvana si esibirono per la prima volta in acustico, segnando definitivamente il loro passaggio sulla scena musicale moderna. L’atmosfera funerea richiesta da Kurt per il concerto venne riprodotta meticolosamente. I Sony Music Studios  di New York non erano mai stati così tetri. Il clima solenne e torpido dell’ Unplugged sembrava presagire la tragedia che, di li a poco, avrebbe colpito i Nirvana e il mondo del Rock. Un lascito madido di malinconia quello di Kurt Cobain alla storia. I Nirvana segnarono la storia attraverso uno degli eventi più significativi della cultura moderna.

MTV Unplugged venne pubblicato quasi sette mesi dopo la morte del Leader dei Nirvana. Un tributo struggente verso una tragedia, ancora oggi, irremovibile. Ciò che sembrò essere solo un pretesto per alleggerire il carico mediatico sortito dal gruppo, si tramutò in un’esperienza metafisica sensazionale.

La Martin D-18E di Kurt Cobain travolse con estrema delicatezza gli animi estasiati del pubblico. Lo sguardo spento di Cobain sembrava fare a pugni con il carisma immenso che dimostrò sul palco. La chitarra con cui il leader dei Nirvana ha incantato il mondo in una sola notte, oggi vale milioni di dollari; si dice sia l’ultimo strumento suonato da Kurt Cobain prima di morire.

Il destino della Martin di Kurt Cobain

La meravigliosa Martin D-18E di Kurt Cobain non è più, purtroppo, nelle mani dei suoi familiari. La chitarra, che venne lasciata in eredità alla figlia Frances Bean, è stata ceduta da quest’ultima al suo ex marito dopo averla citata in giudizio per una causa di divorzio. Lo strumento, che presenta un valore, non solo affettivo, ma soprattutto economico inestimabile, è stata oggetto di un contenzioso tra Frances Bean Cobain e il suo ex marito Isaiah Silva. Il matrimonio è durato solo 2 anni e; durante la causa, Silva ha sostenuto che Frances gli avrebbe fatto dono dello strumento; quest’ultima, dopo aver negato a spada tratta quest’affermazione, si è vista costretta a cedere alle pressioni del coniuge, a condizione che quest’ultimo sgomberasse al più presto l’abitazione.

Il valore dello strumento sarebbe approssimato oltre il milione di dollari. Comparsa di fronte alle telecamere del meraviglioso Live MTV Unplugged, la chitarra vede apportate pesanti modifiche, data una consistente dose di elettronica aggiunta sul top. Un potenziometro per il volume e uno per il tono, insieme ad un selettore posto sulla spalla, gestiscono un pickup da buca firmato Bartolini, piazzato tra una coppia di magneti per chitarra elettrica DeArmond Dynasonic.

 

 

 

 

 

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (email:claudio190901@gmail.com)