La reincarnazione di Freddie Mercury | Chi è Marc Martel

La reincarnazione di Freddie Mercury | Chi è Marc Martel

La voce di Freddie Mercury è inimitabile?

Non c’è bisogno di spenderci troppe parole, la voce di Freddie Mercury è un qualcosa di certamente incredibile. Anche coloro che non apprezzano i Queen lo ammettono: Freddie Mercury è uno dei cantanti migliori di sempre, e la sua voce è tra le più belle della storia della musica. Ma siamo così sicuri che la voce di Freddie Mercury sia inimitabile? A tutti verrebbe spontaneo che è così, ma nutriamo qualche dubbio a riguardo. A farci ricredere è stata un’esibizione: forse siamo di fronte alla reincarnazione di Freddie Mercury.

Somebody To Love, un grandioso coro gospel


Il brano che vi dimostrerà che sì, la voce di Freddie Mercury è imitabile, è Somebody To Love. Non esageriamo nel dirvi che è possibile imitare la voce del grande Freddie proprio perchè abbiamo sentito cantare Marc Martel (di cui vi parleremo successivamente) questo celebre pezzo dei Queen.

Prima di parlarvi del giovane Martel, è giusto spendere qualche parola sul brano dei Queen. Somebody To Love è un grandioso coro gospel dei Queen, datato 1976 (fa parte dell’album A Day at the Races). Il brano è, in realtà, una ballata rock in 6/8 realizzata da Freddie Mercury attraverso l’espediente della sovrapposizione di più voci. Il brano, infatti, è caratterizzato proprio per le sue parti vocali che ne fanno un grande gioiello dal punto di vista canoro.

Proprio la sovrapposizione vocale fa pensare che il brano si presenti come un coro gospel. A dimostrazione di ciò Brian May affermò che l’ispirazione del brano era venuta ai Queen osservando le esibizioni di Aretha Franklin, celebre proprio per questo stile canoro. Nulla da aggiungere, quindi, se non che il brano rappresentò uno dei più grandi successi della band britannica, soprattutto dal vivo.

Marc Martel è la reincarnazione di Freddie Mercury?

L’esibizione del brano dei Queen è arrivata da parte di un giovane. Sappiamo ben poco, pochissimo, sul suo conto: si chiama Marc Martel e ha realizzato una cover del brano per un’audizione. E fino ad ora, nulla di speciale, se non fosse che questa non è una semplice cover: la voce di Marc Martel è – se non uguale – quasi identica a quella del leader dei Queen. Stesso tono, stessi acuti, la voce riesce a ricordare in maniera incredibile proprio quella di Freddie Mercury.

Inutile dire che il video abbia fatto il giro del web, fino ad arrivare a Brian May, che ha scelto Marc Martel come cantante della cover band ufficiale dei Queen. Una nomina importantissima, a conferma del fatto che non si tratta solo di una coincidenza: il talento, la dote o il dono del giovane Marc Martel è indiscutibile. Forse siamo di fronte alla vera e propria reincarnazione di Freddie Mercury. E se proprio non vogliamo parlare di reincarnazione di Freddie Mercury, possiamo parlare di un qualcosa che ricorda il leader dei Queen molto da vicino. Che cosa ne pensiamo della voce di Marc Martel? E’ sicuramente… a kind of Magic!

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.