gtag('config', 'UA-102787715-1');

La storia del primo incontro tra Jimi Hendrix e Little Richard

La morte di Little Richard ha caratterizzato, per gli amanti del rock e della musica in generale, una vera e propria tragedia che difficilmente può essere superata nel breve termine. Non soltanto per essere avvenuta in modo del tutto improvviso, e senza alcun preavviso che potesse portare ad una maturazione dell’idea, ma anche per la caratura del personaggio di Little Richard, e per la sua incredibile importanza nella storia del rock. Volendo ricordare, dunque, la sua figura, vogliamo raccontarvi del primo incontro che avvenne tra Little Richard e Jimi Hendrix, in un contesto completamente differente da quello che potremmo immaginare e che è stato raccontato direttamente dal fratello minore di Jimi Hendrix: vogliamo raccontarvi la storia del primo incontro tra Jimi Hendrix e Little Richard.

Il primo incontro tra Jimi Hendrix e Little Richard

Gli amanti di Jimi Hendrix sapranno sicuramente che il cantautore statunitense ha avuto modo di incontrare Little Richards nel settembre del 1964, quando il celebre chitarrista aveva soltanto 21 anni, e di unirsi alla formazione del secondo, The Upsetters, contribuendo a migliorare quell’iconico stile di chitarra che lo caratterizzò nel corso della sua carriera. Tuttavia, il fratello minore di Jimi Hendrix, Leon, ha raccontato che il primo incontro tra le due rockstar divenute poi celebri è avvenuto molto tempo prima del 1964, quando Jimi Hendrix non era ancora quel chitarrista affermato e già di grandissimo talento riconosciuto ma, piuttosto, aveva solo 12 anni e si trovava all’interno della sua città natale, Seattle.

Leon ha raccontato che l’incontro mise in contrapposizione quelle che erano due condizioni economiche completamente differenti, che volevano da un lato una persona ricca, dato la presenza anche di una limousine, dall’altra la condizione certamente di mancato benessere da parte dei fratelli Hendrix. Quelle che seguono sono state le sue parole nel Raccontare il primo incontro tra Jimi Hendrix Little Richard: “Io e Jimi abbiamo incontrato Little Richard nel 1959 perché sua madre e sua sorella vivevano a Seattle. Ho portato un cesto di verdure a casa di una vicina, la signora Penniman, ho visto questa limousine nera e Little Richard. Corsi a casa a prendere Jimi, andammo in bici lassù e ci sedemmo sbalorditi mentre lui si esibiva alla Goodwill Baptist Church ”.

Il talento di Jimi Hendrix e la collaborazione con Little Richard

Continuando nel corso della sua intervista, il fratello minore di Jimi Hendrix ha avuto anche modo di raccontare di quale fosse il talento del chitarrista, nonostante si trovasse in un momento della vita in cui non aveva certamente ottenuto tutto quel successo e tutti quei riconoscimenti che meritava. Nonostante ciò, quando si unì alla band di Little Richard, per quanto migliorò molto il suo stile con la chitarra, tale da portarlo a diventare un vero e proprio maestro con lo strumento, Jimi Hendrix aveva già collaborato con alcuni dei musicisti più rappresentativi nell’ambito del rock n’ roll. Insomma, già nel 1964 Jimi Hendrix poteva dirsi uno dei chitarristi più importanti della storia della musica, nonostante il successo sarebbe avvenuto successivamente, attraverso una ascesa che non ha avuto alcun ostacolo.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.