gtag('config', 'UA-102787715-1');

La storia dell’incredibile litigio tra David Bowie ed Elton John

Nel corso della storia della musica abbiamo assistito ad una serie di grandi litigi che hanno fatto la storia e che sono stati determinati da una moltitudine di cause differenti, che molto spesso abbiamo preso in esame anche nei nostri prodotti: si pensi alla vera e propria faida dei Beatles, al litigio fraterno tra i due Gallagher, che ha determinato lo scioglimento degli Oasis, allo scontro tra Dave Mustaine e i Metallica e tanti altri ancora. In quest’occasione vogliamo parlarvi di un litigio che ancora oggi sembra avere i suoi effetti nel mondo della musica e che, in passato, ha turbato non poco la comunità gay: parliamo del litigio tra David Bowie ed Elton John. 

Perchè David Bowie ed Elton John hanno litigato?

Lo scontro avvenuto nel corso della storia della musica e che ha avuto come protagonisti David Bowie ed Elton John è sembrato essere, almeno all’inizio della sua nascita, piuttosto casuale e soprattutto inaspettato: le due grandi rockstar erano grandi amici, frequentavano gli stessi locali e dalla comunità gay, di cui erano grandi rappresentanti, erano amati e visti come due personaggi incredibilmente importanti, soprattutto in anni in cui era difficile esprimersi attraverso i veri sentimenti provati.

Ad un certo momento della storia dei due, però, complice anche la dipendenza da cocaina da parte di David Bowie, tale da renderlo alieno a qualsiasi freno inibitorio, qualcosa cambiò e i due vennero naturalmente allo scontro: si trattò di una dichiarazione piuttosto polemica e pepata da parte del Duca Bianco, che si rivolse al suo grande amico, ma artista opposto a lui per genere musicale e inclinazioni artistiche, attraverso le seguenti parole: “Posso considerarmi responsabile per la nuova scuola di impostori che è nata con me. Loro sanno chi sono, non è vero, Elton? Sto scherzando… anzi non scherzo.” Il cantautore concluse poi la sua intervista riparandosi dietro una velata accusa al mondo del giornalismo: “vero o falso che sia, lei lo riporterà lo stesso”.

Ma a nulla servirono le ultime parole pronunciate dal cantante di Space Oddity, dal momento che da quel momento in poi inizierà una rivalità fatta di frecciate, dichiarazioni particolari, pensieri espressi in interviste e tanto altro ancora.

La grande offesa di David Bowie ad Elton John

Se il clima, nonostante fosse teso, non era ancora sfociato nell’occasione di un vero e proprio scontro di carattere negativo, fu ancora una volta David Bowie a rincarare la dose definendo Elton John attraverso un’espressione che, nella comunità gay, viene intesa come incredibilmente negativa: Token Queen, secondo la quale si venderebbe il proprio corpo addirittura per acquistare il gettone di un autobus. 

Se in un primo momento Elton John decise di non replicare alle pesanti accuse di David Bowie, a seguito del suicidio di Justin Fashanu – avvenuto a seguito di uno stupro e alle sue dichiarazioni di omosessualità -, il cantante di Rocketman decise finalmente di esprimersi: nonostante la pressione giornalistica che richiedeva un grande scoop, Elton John non si scagliò mai decisamente contro David Bowie, mostrando tutta la sua grande eleganza nel parlare di uno scontro che aveva pregiudicato, ma solo in parte, la loro grande amicizia.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.