L’anno di Bohemian Rhapsody: film, canzone, colonna sonora e impressioni

L’anno di Bohemian Rhapsody e la grande attesa

L’attesa è ormai tantissima, e non si può fare a meno di aspettare tutti insieme per coronare – si spera al meglio – quello che è l’anno di Bohemian Rhapsody. Un anno in cui i Queen e Freddie Mercury sono tornati alla ribalta più che mai, grazie a un film biografico che si presenta come grande capolavoro ma che bisognerà aspettare ancora qualche giorno prima di valutare nella sua interezza.

Se in Italia bisognerà attendere almeno fino a novembre, negli Regno Unito è questione di giorni prima che ci sia la prima data di uscita, il 24 ottobre. Insomma, la grande attesa sta per trasformarsi nel momento tanto sperato. E noi – prima che ciò avvenga – vogliamo tirare le somme attraverso una rassegna totale di quello che è stato l’anno di Bohemian Rhapsody.

Bohemian Rhapsody, il capolavoro dei Queen

Riuscire a definire in poche parole la canzone dei Queen è un qualcosa di difficilissimo. A volte gli stessi termini “capolavoro” o “meraviglioso” non sono in grado di connotare nel migliore dei modi un prodotto artistico. Si può dire che Bohemian Rhapsody sia la rappresentazione dell’Assoluto; un assoluto che sa unire sia il pratico che il teorico, l’ispirazione con la prassi, il conscio con l’inconscio.

Quella dei Queen non è una semplice canzone, non tanto per la struttura, né per l’oscuro significato: tutti i fattori messi insieme la rendono un qualcosa di più, forse una delle definizioni più belle della musica. 

Che cosa ci dobbiamo aspettare dal film?

Nell’anno di Bohemian Rhapsody e date queste premesse, le aspettative sul film non possono che essere altissime. Chi non si aspetta nulla da questo prodotto cinematografico è forse troppo disilluso, o non vuole alimentare false aspettative che potrebbero, poi, deluderlo. In effetti, ci sono cose difficile da realizzare, pur con sforzo.

Il biopic sulla vita di Freddie Mercury è una di queste; dunque, per rispondere alla domanda su cosa ci aspettiamo dal film: replicare un capolavoro è difficile ed è impossibile far sì che l’anima di Freddie e dei Queen trovino rappresentazione perfetta nel film. Ma è possibile avvicinarsi al capolavoro, dare l’idea non solo di emularlo, ma anche di raggiungerlo. Noi ci aspettiamo proprio questo, senza dubbio pretenziosamente.

La colonna sonora del film dei Queen

Intanto, l’ultimo anno dell’anno di Bohemian Rhapsody prima dell’uscita del film è rappresentato dalla colonna sonora del film. Tra tracce rivisitate, mix di film e canzoni del Live Aid rimasterizzate, la soundtrack è particolarmente composita e ricca di qualità.

Questa la tracklist:

1. 20th Century Fox Fanfare 0:25
2. Somebody To Love 4:56
3. Doing All Right… revisited (Performed by Smile) 3:17
4. Keep Yourself Alive (Live At The Rainbow) 3:56
5. Killer Queen 2:59
6. Fat Bottomed Girls (Live In Paris) 4:38
7. Bohemian Rhapsody 5:55
8. Now I’m Here (Live At Hammersmith Odeon) 4:26
9. Crazy Little Thing Called Love 2:43
10. Love Of My Life (Rock In Rio) 4:29
11. We Will Rock You (Movie Mix) 2:09
12. Another One Bites The Dust 3:35
13. I Want To Break Free 3:43
14. Under Pressure (Performed by Queen & David Bowie) 4:04
15. Who Wants To Live Forever 5:15
16. Bohemian Rhapsody (Live Aid) 2:28
17. Radio Ga Ga (Live Aid) 4:06
18. Ay-Oh (Live Aid) 0:41
19. Hammer To Fall (Live Aid) 4:04
20. We Are The Champions (Live Aid) 3:57
21. Don’t Stop Me Now… revisited 3:38
22. The Show Must Go On 4:32

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.