Le 5 canzoni più belle e sconosciute dei Queen

Bohemian Rhapsody, We Are The Champions, Don’t Stop Me Now, We Will Rock You, Love Of My Life: sono tantissime le canzoni dei Queen che non tramonteranno mai. La creatività e la fantasia dei Queen, però, non si è limitata certo a questi brani. Oggi vi vogliamo proporre 5 canzoni poco conosciute, ma comunque straordinarie, della rock band britannica.

Queen-A Winter’s Tale

Il brano della rock band britannica dei Queen A Winter’s Tale è stato pubblicato il 18 Dicembre 1995 come seconda traccia dell’album Made In Heaven. Scritto durante la permanenza di Mercury a Montreux, A Winter’s tale è un vero e proprio inno alla natura e all’amore. Il brano, composto appena due settimane prima che l’artista morisse, è stato provato in una singola sessione: esiste, infatti, una ed una sola versione di questa canzone. Winter’s tale è l’ultima canzone incisa interamente da Mercury prima di lasciarci: nonostante le difficoltà e l’evidente sforzo fisico, dimostra ancora una volta di avere una voce potente, energica e inimitabile.

Queen-My Fairy King

La traccia My Fairy King è contenuta nell’album di debutto omonimo del gruppo rock britannico Queen, pubblicato il 13 Luglio 1973. My Fairy King racconta di un mondo fantastico, partorito dalla mente geniale del frontman dei Queen. Pare che, la stesura del brano, abbia ispirato Farrokh “Freddie” Bulsara a cambiare il suo cognome nel più celebre e conosciuto “Mercury”. L’ultima strofa della canzone, infatti, contiene un versetto che recita “Mother Mercury Mercury”.

Queen-39

Il brano 39, quinta traccia del loro album più rappresentativo: A Night At Opera, è stato pubblicato nel 1975. Composto interamente dal chitarrista Brian May, il brano racconta la storia di un gruppo di volontari che abbandona la terra per intraprendere un viaggio spaziale. Dopo un anno fanno ritorno a casa e, a causa della velocità a cui hanno viaggiato, scoprono che amici e parenti sono tutti morti da un secolo. In questo brano il Dr. Brian May mette in gioco tutte le sue conoscenze astronomiche, rifacendosi alle teorie della relatività di Einstein e alla dilatazione temporale.

Queen-The March Of The Black Queen

La canzone, composta dallo stesso Freddie Mercury, è stata pubblicata nel 1973 come nona traccia del secondo album del gruppo, Queen II. The March Of The Black Queen è un brano musicalmente molto complesso, non ha un ritornello vero e proprio e soprattutto presenta bruschi e improvvisi cambi di ritmo e sonorità: i Queen gettavano le basi per la realizzazione di Bohemian Rhapsody. A causa della sua complessità e della sua durata (6 minuti e 33 secondi), The March Of The Black Queen non è mai stata eseguita dal vivo.

Queen-Teo Torriatte (Let Us Cling Together)

La canzone Teo Torriatte (Let Us Cling Together), scritta interamente da Brian May, è stata pubblicata il 21 Marzo 1977 come traccia conclusiva dell’album A Day At The Races. Il brano è degno di nota soprattutto per la presenza di due ritornelli cantati interamente in giapponese. La canzone, non a caso, è stata rilasciata come singolo esclusivamente nel paese del Sol Levante. Teo Toriatte è inoltre uno dei pochissimi brani della band britannica che presenta un verso in lingua non inglese (gli altri sono Bohemian Rhapsody, Mustapha e Las Palabras de Amor).

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)