25 February, 2021, 08:05

Le 5 canzoni Progressive Rock più iconiche di tutti i tempi

Il Rock Progressivo ha fatto storia e, gran parte delle band che annoverano il Gota dei giganti della musica, hanno abbracciato il genere, affermandosi come simboli indiscussi di esso. Alcuni brani, si sa, spiccano rispetto ad altri, entrando a far parte dell’immaginario collettivo. In questa classifica, abbiamo elencato alcune tra le canzoni Progressive Rock più iconiche di tutti i tempi.

King Crimson – 21st Century Schizoid Man

Traccia d’apertura del leggendario album d’esordio dei King Crimson, In The Court Of The Crimson King del 1969, 21st Century Schizoid Man è un’esplosione adrenalinica inarrestabile che, tra sezioni virtuose e parti psichedeliche, rappresenta con estrema meticolosità l’alienazione dell’uomo contemporaneo.

Jethro Tull – Aqualung

La title-track del celeberrimo quarto album dei Jethro Tull, Aqualung, è una delle canzoni più iconiche nella storia del Progressive Rock. Il suo riff di chitarra fa, ormai, parte degli annali della musica, così come l’evocativa copertina con cui il disco venne proposto.

PFM – Impressioni di Settembre

Impossibile non citare in questa top, le icone italiane della Premiata Forneria Marconi. Con il loro sound, conquistarono i punti nevralgici del Rock degli anni d’oro; raggiungendo le vette internazionali attraverso un’attitudine unica, chiaramente riflessa in brani come Impressioni di Settembre.

Rush – Tom Sawyer

Tom Sawyer è un vero e proprio inno del Rock. Un brano immenso in cui le sponde più istrioniche del Progressive e la grinta dell’Hard Rock, hanno modo di unirsi con grande armonia, generando una commistione sonora decisamente avanguardistica.

Pink Floyd – Echoes

Chiudiamo la nostra classifica con Echoes, traccia straordinaria dei Pink Floyd, che domina Meddle, disco del 1971 dalle atmosfere oniriche, caratterizzato per le sue melodie dalla solennità sconfinata.

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (email:claudio190901@gmail.com)