gtag('config', 'UA-102787715-1');

Le 5 migliori band punk rock italiane

Quando si parla di rock italiano sono in molti a storcere il naso. La maggior parte di loro, infatti, pensa che questo genere non sia mai esistito nel nostro paese e che, a differenza degli Stati Uniti e del Regno Unito, non abbiamo formazioni abbastanza valide, nemmeno per un piccolo e lontano paragone. Quando poi ci spostiamo sul punk italiano la situazione diventa ancora più delicata. Se si parla di ‘punk‘, infatti, le prime cose che vi vengono (anzi, ci vengono) in mente sono i Sex Pistols, i Ramones, le creste alte e i jeans stracciati. Difficilmente, infatti, si collega tale genere al Bel paese, eppure anche noi possiamo contare su una florida scena punk rock. Andiamo quindi a scoprire insieme le 5 migliori band punk rock italiane.

Le 5 migliori band punk rock italiane: i Punkreas

Iniziamo subito con un grande classico del punk italiano: i Punkreas. Nato a San Lorenzo di Parabiagio -in provincia di Milano– il gruppo è attivo dal 1989 e, in questi anni, ha pubblicato la bellezza di undici album ed una raccolta live. Formati da Angelo Cippa (alla voce), Paolo Noyse (alla chitarra), Andrea ‘Endriù’ (alla chitarra), Gabriele Paletta (al basso) e Paolo Gagno (batteria), i Punkreas continuano a tenere alto il nome del punk.

Derozer

In questa speciale classifica delle 5 migliori band punk rock italiane non potevamo certo escludere i Derozer. Originaria di Vicenza, la band -a partire dal 1989– si è fatta strada negli anni fino ad identificarsi come una delle formazioni punk più promettenti del panorama italiano. Nonostante siano passati da testi prevalentemente ironici e personali a canzoni più aggressive e con tematiche sociali e politiche, i Derozer continuano ancora oggi ad avere un successo incredibile.

Prozac +

Quando si parla di punk rock e di Italia non si possono non citare i Prozac +. Attivi dal 1995 al 2007, i Prozac + hanno scritto pagine importanti nella storia del punk italiano. Il nome della band, come si può facilmente intuire, è un riferimento al noto farmaco antidepressivo. I testi della band di Pordenone, infatti, trattano per lo più di droghe, solitudine e malessere esistenziale.

Not Moving

Nati nel 1981 ed originari di Piacenza, i Not Moving -tra surf music, punk rock e garage punk sono una delle formazioni più importanti dell’underground italiano degli anni ottanta. Il nome del gruppo deriva da un noto brano dei DNA (gruppo musicale statunitense e fonte d’ispirazione per la band di Piacenza già ad inizio carriera).

The Manges

Veniamo ora all’ultima band di questa speciale classifica: i Manges. Nata a Spezia nel 1993 e composta da Andrea Caredda, Massimo Zannoni, Mayo Maggiore e Manuel Cossu, la band -conosciuta inizialmente con il nome ‘Anna and the Manges‘- ha scritto pagine importanti nella storia del punk italiano.

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)