gtag('config', 'UA-102787715-1');

Le 5 migliori voci femminili dell’hard rock degli anni ’80

Quali sono le voci femminili che hanno segnato la storia dell’hard rock nel corso degli anni ’80? Non è facile scegliere alcune artiste a discapito di altre, ma ci abbiamo comunque provato. Ecco cinque cantanti capaci di garantire un forte impulso ad un genere in continua evoluzione, con una personalità pronta a tenere in pugno l’intero palcoscenico.

1. Joan Jett

Non potevamo non iniziare dal talento cristallino di Joan Jett. Lei non è solo una cantante pura, ma anche una chitarrista molto abile. Il suo stile è sempre stato influenzato da una notevole impronta punk rock. In realtà, Joan ha iniziato il proprio percorso negli anni ’70 insieme alla band femminile delle Runaways, ma l’anno della sua definitiva consacrazione è stato il 1981. Infatti, la sua canzone più famosa resta I Love Rock ‘n’ Rock, cover di un successo dei The Arrows e realizzata insieme ai Blackhearts.

2. Doro Pesch

Proseguiamo con un’altra delle voci femminili più interessanti in senso assoluto. Doro Pesch è talento puro proveniente dalla Germania, nota soprattutto per essere stata la frontman di gruppi del calibro dei Warlock e dei Doro. La sua tonalità vocale ha sorpreso intere masse, unita ad una capacità di eseguire il growl e lo scream in maniera ammirevole. Alcuni la considerano addirittura come la prima cantante femminile metal della storia, dallo stile inconfondibile.

3. Lee Aaron

Direttamente dal Canada, entra nella nostra lista la leggiadra Lee Aaron. Si tratta di una cantante di ispirazione hair metal, che nel corso degli anni ha saputo sempre reinventarsi anche grazie alla creazione di una band a suo nome. L’album Metal Queen ottenne un notevole successo con l’aiuto del chitarrista John Albini, proveniente dal gruppo dei Wrabit e compagno della stessa Lee. Negli anni ’90, ha cercato di tornare in auge grazie a brani più commerciali, prima di accostarsi al jazz.

4. Betsy Bitch

Già dal suo nome d’arte è possibile capire quale sia stata l’attitudine di Betsy Bitch. Nata col cognome di battesimo di Weiss, la cantante della band di Los Angeles dei Bitch è sempre stata fuori dagli schemi, presentandosi ai vari concerti con una sorprendente tenuta sadomaso. Forse, in questo caso, il personaggio ha sovrastato le doti vocali, soprattutto per il piacere del pubblico maschile. Tuttavia, la voce di Betsy resta come un patrimonio da riscoprire.

5. Pat Benatar

Concludiamo la nostra lista delle 5 migliori voci femminili dell’hard rock degli anni ’80 con la raffinata Pat Benatar. Quest’ultima ha dato vita ad una lunga serie di successi di assoluto rilievo nel corso del decennio citato, da Heartbreaker Hit Me With Your Best Shot, da Hell is For ChildrenYou Better Run, senza dimenticare la sorprendente cover di Wuthering Heights di Kate Bush. È diventata famosa grazie alla capacità di parlare dei rapporti sentimentali come se fossero delle vere e proprie battaglie.

Share

Giornalista pubblicista, blogger, articolista e copywriter, talvolta anche guardia giurata, diplomato al Liceo Linguistico. Appassionato di scrittura, sport, tecnologia e soprattutto musica. Rock'n'Roll prima di tutto, ma spazio tra vari generi e mi piace raccontarli a modo mio. (raffaele-sarnataro@libero.it)