gtag('config', 'UA-102787715-1');

Le 5 più belle canzoni d’amore nella storia del grunge

Quando il grunge sbarcò a Seattle sbaragliò completamente tutto ciò che era considerato ‘di tendenza’, ‘alla moda’. Il cosiddetto Seattle Sound, si presentava infatti come una delle realtà più fertili del panorama mondiale. Il grunge era fatto di hard rock, punk rock, heavy metal, hardcore punk, rock psichedelico e post-hardcore, ma anche di rabbia, rassegnazione, e nichilismo. In questo articolo vogliamo soffermarci proprio su questo genere, individuando -insieme- le 5 più belle canzoni d’amore nella storia del grunge.

Le 5 più belle canzoni d’amore nella storia del grunge: Black, Pearl Jam

Iniziamo subito con una delle band più rappresentative del grunge: i Pearl Jam. Black, estratto dall’album di debutto dei Pearl Jam -“Ten“- è una ballata intima e malinconica, romantica e sincera. La canzone altro non è che un soliloquio di un uomo dal cuore spezzato alla ricerca disperata di un triste senso alla perdita. I Pearl Jam poi, per preservare la vera natura del brano, rifiutarono di fare di ‘Black’ un singolo, ritenendo che fosse un pezzo troppo personale e che le emozioni sarebbero andate perdute qualora se ne fosse fatto un video o un singolo, appunto.

Before We Disappear, Chris Cornell

Potevamo mai non includere un brano di Chris Cornell in questa speciale classifica delle 5 più belle canzoni d’amore nella storia del grunge? Certo che no! Estratto dall’album del 2015 “Higher Truth“, Before We Disappear è una profonda riflessione sulla vita e sull’amore. Chris Cornell, in questa sua esperienza da solista, ci ricorda che la vita non è poi così lunga e quindi dovremmo assaporarne ogni singolo istante.

Heart Shaped Box, Nirvana

Il brano in questione rappresenta, probabilmente, uno dei momenti più alti della carriera dei Nirvana. Heart Shaped Box, contenuto nell’album del 1993 ‘In Utero‘, è stata scritta completamente da Kurt Cobain nel 1992 e, a suo dire, fu ispirato da un documentario sui bambini malati di cancro. Nel 2005 la vedova Courtney Love spiegò che in realtà Heart Shaped Box era una canzone d’amore e che era stata scritta da Cobain descrivendo la sua… vagina.

Down in a Hole, Alice in Chains

Quando si parla di canzoni grunge d’amore allora non si può non ci tare Down in a Hole del gruppo alternative rock Alice in Chains. Questa power ballad, quinto ed ultimo singolo del disco del 1992 “Dirt“, fu scritta dal chitarrista e cantante Jerry Cantrell per la sua ragazza dell’epoca: Courtney Clarke.

In Every Dream Home a Heartache, Melvins

Veniamo ora all’ultimo brano di questa speciale classifica: In Every Dream Home a Heartache dei Melvins. Composto originariamente da Bryan Ferry ed incluso nell’album dei Roxy MusicFor Your Pleasure” del 1973, il brano fu poi ripreso dai Melvins, storica band di Aberdeen. Per quanto riguarda il testo, In Every Dream Home a Heartache si presenta come un sinistro monologo ed è, in parte, una canzone d’amore per una…. bambola gonfiabile!

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)