28 January, 2021, 06:07

Le 5 storie più strane su Marilyn Manson

Marilyn Manson ha spesso fatto discutere il pubblico. Conosciuto anche per il particolare soprannome di Reverendo, l’artista originario di Canton ha sempre portato avanti uno stile di vita fuori dagli schemi, che si ripercuote anche sulla musica. Non ha mai nascosto le sue opinioni riguardo a società e religione, restando sempre ai limiti della follia. Ecco quali sono le 5 storie più strane su cantautore statunitense, ma ce ne sarebbero molte altre da inserire in questa lista.

1. La testa di Marylin Manson sul corpo di un alieno nudo

In occasione del suo album del 1998 Mechanical AnimalsMarilyn Manson compariva in una versione davvero particolare. L’artista americano era diventato una figura aliena nuda androgina, con sei dita e seno e genitali in bella vista. Numerosi rivenditori avevano vietato la distribuzione di questa copertina proprio a causa delle immagini considerate piuttosto indecenti. C’è chi, come Wal-Mart, si rifiuta di vendere il disco ancora oggi. Anzi, dopo il massacro del 1999 nella Columbine High School, sono vietati tutti i dischi di Manson.

2. Le perversioni sessuali del nonno di Manson

Marilyn Manson ha pubblicato nel 1998 la sua autobiografia, denominata The Long Hard Road Out of Hell. Nell’occasione, il cantante ha persino spiegato alcune delle perversioni sessuali di suo nonno, alcune delle quali erano davvero piuttosto piccanti e pericolose. Ha sottolineato quanto simili feticci lo abbiano ispirato nella registrazione di Antichrist Superstar. Nello stesso libro, Marilyn ha menzionato il suo corpo sovrastato da ben 450 cicatrici da lui inflitte a se stesso durante i suoi spettacoli teatrali.

3. Il particolare omaggio a David Bowie

Forse non tutti sanno che Marilyn Manson ha sempre stimato David Bowie. Quest’ultimo soffriva di una particolare anomalia agli occhi, che a causa di un elemento del genere erano di due tipologie differenti. Per tale ragione, sembrava come se i colori delle rispettive pupille fossero diversi l’uno dall’altro. L’omaggio di Marilyn consisteva nella scelta di indossare lenti a contatto di due tonalità differenti. Un vero onore per un grande artista.

4. La paura che la propria casa possa prendere fuoco

Le stranezze di Marilyn Manson riguardano numerose materie. Ad esempio, in un’intervista rilasciata a Rolling Stone, l’artista ha rivelato la sua timidezza e la pausa che la sua casa potesse prendere fuoco, soprattutto in una situazione di nudità. Anche per questo motivo, il Reverendo odia avere rapporti intimi con le altre persone. Se proprio deve farlo, lo fa solo con le luci spende e indossando un paio di mutande in corrispondenza della caviglia.

5. La passione insana per i videogame

Un altro aspetto che pochi conoscono di Marilyn Manson riguarda la sua straordinaria passione per i videogame. L’artista non può fare a meno della sua Nintendo DS mentre si trova in tournée e adora giocare a Mario Kart. Da WWE SmackDown! a KickBeat, da Brutal Legend a Saints Row: The Third, Manson ha inserito le sue canzoni in numerosi videogiochi. Inoltre, per la serie di Buzz!, ha utilizzato il video musicale della sua versione di Personal Jesus.

Share

Giornalista pubblicista, blogger, articolista e copywriter, talvolta anche guardia giurata, diplomato al Liceo Linguistico. Appassionato di scrittura, sport, tecnologia e soprattutto musica. Rock'n'Roll prima di tutto, ma spazio tra vari generi e mi piace raccontarli a modo mio. (raffaele-sarnataro@libero.it)