gtag('config', 'UA-102787715-1');

Le canzoni di Michael Jackson perfette per Halloween

I generi “macabri” per eccellenza sono legati più che al pop all’universo metal. Pensiamo ad esempio al gothic metal, che si basa su atmosfere inquietanti con riferimenti a vari miti e leggende ed al fantasy. Tuttavia, il genere pop gioca spesso sugli aspetti più oscuri delle nostre vite. A volte in maniera piuttosto ridicola, altre in modo puntuale. Se c’è qualcuno che ha esorcizzato le nostre paure brillantemente in musica, quello è Michael Jackson. In questo periodo, con Halloween che si avvicina, sono tanti i pensieri a cosa può esorcizzare la paura. Questa stessa festività, diciamolo, esiste quasi per questo. Vediamo quali sono le canzoni di Michael Jackson che con Halloween stanno perfettamente.

Thriller

Prima scelta naturalmente, sembra una canzone banale, anzi diciamo pure che lo è. Come tutti i brani che hanno un successo potremmo dire planetario, ogni volta che li si nomina sembra quasi di stare scegliendo male. Eppure, non è così. Thriller è un brano straordinario che sorprende ancora dopo tantissimi anni. Insieme con l’iconico videoclip ha segnato il mondo della musica in modo indelebile. Si tratta di una canzone e di un album incredibilmente originali, con sound unici e rivoluzionari. Conosciamo tutti il concept centrale, questi iconici zombies che ballano, non si può non ascoltare ad Halloween.

Ghosts

Michael Jackson e Halloween sono legati forse di più in questa canzone che si trova anche nell’iconico lungometraggio omonimo. Fu scritto addirittura da Stephen King, il maestro del brivido della letteratura ed è il video più costoso della storia della musica. Ghosts ha come tematica centrale, come si capisce bene dal titolo in cui a volte si omette la “s”, i fantasmi. Non possiamo dire che non sia adatta ad Halloween.

Is it Scary

Il lungometraggio Michael Jackson’s Ghosts comprende diverse canzoni del cantante, tra cui c’è questa. Rimanda sempre ad una tematica horror ed è, al contrario delle altre, una generica canzone sulla paura, senza prendere mostri specifici come zombie o fantasmi. Fu originariamente concepita come canzone principale della colonna sonora del film La famiglia Addams 2 e doveva inizialmente intitolarsi Is This Scary ma a causa dei vari problemi che Michael Jackson ebbe con le accuse di pedofilia, l’affare saltò.

Threatened

Il re del pop mantenne la sua tradizione di canzoni macabre anche nel suo ultimo album in studio Invincible. Threatened è la traccia di chiusura dell’album ed è un brano molto ironico. Qui Michael Jackson dipinge se stesso come un mostro che terrorizza tutti, ironizzando quindi su tutte le accuse che ha subito e sul fatto che i media soprattutto volessero dipingerlo come il “cattivo” di un film horror.

Share

Laureata in Lettere moderne ed in Filologia moderna, studentessa di Editoria e Scrittura alla Sapienza. Siciliana doc, docente, copywriter. Ha pubblicato un saggio dal titolo "Dietro lo specchio, Oscar Wilde e l'estetica del quotidiano" e scrive per diversi siti di divulgazione culturale. Ama la letteratura, il cinema, il teatro, l'arte e naturalmente la musica (ha studiato teatro musical per quattro anni), in particolare il rock, il symphonic metal, il cantautorato italiano e i musical.