gtag('config', 'UA-102787715-1');

Le cinque canzoni più brevi nella storia del Metal

Nel corso degli anni, il Metal si è affermato come un genere impegnato e dallo spettro musicale particolarmente vasto. Le grandi opere del Metal si distinguono dalle altre pietre miliari dei generi ad esso opposti o complementari, per la ricchezza che presentano in termini di sfumature. Sebbene, talvolta, scrivere una canzone breve sia più complicato di comporne una lunga, il mondo del Metal ha, spesso, necessitato di esercizi di stile molto ampi, in modo da lasciare che i loro fautori avessero modo di esprimere il giusto carico emozionale in musica o, esplicare in modo corretto le tematiche critiche e delicate di cui, solitamente, i testi delle canzoni appartenenti al genere si compongono.

In un mondo frenetico come quello moderno, in cui le scene musicali si adeguano, in termini tecnici, all’andamento del panorama socioculturale in cui le opere vengono immerse, anche il Metal ha subito alcuni drastici cambiamenti. A dispetto delle premesse, infatti, esistono canzoni particolarmente brevi che, grandi artisti, hanno consacrato al Metal. Si tratta di esplosioni di pura adrenalina che, pur essendo concentrate in lassi di tempo ridottissimi rispetto a ciò che potremmo considerare la norma; racchiudono, nella maggior parte dei casi, la quintessenza dell’identità artistica delle band che le propongono. In questa classifica, abbiamo deciso di raccogliere alcune delle canzoni Metal più brevi in assoluto.

5) Gridlink – Asuka

I Gridlink sono una Grindcore band americana, formatasi nel 2004 ad Hoboken, nello stato del New Jersey. Il loro stile musicale può essere descritto come Technical Grindcore. I brani della band vantano dalla loro un apporto lirico particolarmente marcato, esplicando concetti astratti, spesso ispirati al mondo della fantascienza. Con Asuka, il gruppo è riuscito a presentare al mondo un riassunto efficace e conciso del loro sound di riferimento in soli 35 secondi.

4) Insect Warfare – Oxygen Corrosion

Formatisi nel 2004 a Houston, in Texas, gli Insect Warfare si sono sciolti nel 2017. Durante il loro periodo di attività il gruppo ha proposto sonorità Grindcore miste ad elementi Industrial. Il loro è un sound particolarmente brutale, molto indicato per le tematiche di aspra denuncia sociale trattate nelle loro lyrics. Con 54 secondi di durata complessiva, Oxygen Corrosion è una delle canzoni Metal più brevi di sempre.

3) Dirty Rotten Imbeciles – Money Stinks

Spesso riconosciuti con l’acronimo di D.R.I. I Dirty Rotten Imbeciles vengono annoverati tra i massimi esponenti del Punk Metal; un genere che, pur appartenendo ad una nicchia particolarmente ristretta di appassionati, venendo spesso declassato, vede tra le band che vi hanno consacrato la loro carriera, nomi evocativi come quello dei Suicidal Tendencies e dei Corrosion Of Conformity. I Dirty Rotten Imbeciles vengono considerati una vera e propria istituzione per il genere e, Money Stinks, è una delle canzoni più brevi nella storia del Metal con soli 46 secondi di durata.

2) Disharmonic Orchestra – Interposition

I Disharmonic Orchestra sono una Death Metal Band austriaca formatasi a Klagenfurt nel 1987. Le demo della band riprendono stili diametralmente opposti l’una dall’altra. Nel corso degli anni, il gruppo ha subito numerosi cambi di rotta. Il primo break per i Disharmonic Orchestra arrivò nel 1994. Nel 2002, la band ritornò sulle scene fino all’ottobre del 2016, quando rilasciarono un nuovo album, intitolato Fear Of Angst. Interposition è il brano più lungo inserito in classifica, nonostante duri meno di due minuti.

1) Napalm Death – You Suffer

I Napalm Death sono tra i massimi esponenti del Grindcore, pur avendo abbandonato le sponde del genere, per avvicinarsi a sonorità più ispirate al Death Metal. Particolarmente famosi sulle scene, i Napalm Death si formarono a Meriden, vicino Birmingham in Inghilterra, nel 1981. Ad oggi, nessuno dei membri originali fa più parte della band a causa dei costanti cambi di line up cui, nel corso degli anni, è stata soggetta. You Suffer, tratta dal loro album di debutto, è la canzone Metal più breve in assoluto, con circa 2 secondi di durata. Non solo, il brano ha infranto il Guinness World Record come brano musicale più breve in assoluto.

 

 

 

 

 

 

 

 

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (email:claudio190901@gmail.com)