25 February, 2021, 16:43

Le cinque migliori parti di Sax nelle canzoni Rock

Sebbene molti dei novizi e degli appassionati dei sottogeneri più esplosivi, potrebbero storcere il naso, il sax ha esercitato un ruolo decisamente di rilievo nei grandi capolavori della storia del Rock. In quest’articolo, abbiamo raccolto alcune tra le migliori parti di Sax nelle canzoni Rock.

Rolling Stones – Brown Sugar

Dal 1969, il sassofono di Bobby Keys ricopre di meraviglioso lustro le pietre miliari dei Rolling Stones. Uno degli esempi migliori del suo playing sopraffino, è ricercabile in Brown Sugar.

Bruce Springsteen – Born To Run

Il rapporto tra il Boss del Rock ed il leggendario sassofonista Clarence Clemons è entrato a far parte degli annali del Rock. Il loro sodalizio artistico raggiunse il suo epitome nella meravigliosa Born To Run, eseguita in maniera ancor più impressionante dal vivo.

David Bowie – Young Americans

Tra le migliori parti di Sax nelle canzoni Rock, quella di Young Americans spicca per eccellenza. A suonare lo strumento sulla traccia, David Sanborn che, tra le altre cose, suonava nella David Letterman Band in televisione.

Lou Reed – Walk On The Wild Side

A suonare il celeberrimo assolo di baritono sulla hit di Lou Reed, Ronnie Ross; ex insegnante di David Bowie ai tempi dell’infanzia. Ironia della sorte, il Duca Bianco sarebbe ricomparso nella sua vita, questa volta come produttore della traccia in cui suona il suo strumento.

Pink Floyd – Us & Them

La traccia più lunga del leggendario Dark Side Of The Moon del 1973, contiene un assolo di Sax tenore a dir poco stupefacente. Il solo si stende con grande eleganza sulla strumentale melancolica che contraddistingue la traccia, tessendo arabeschi di pura magia.

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (email:claudio190901@gmail.com)