gtag('config', 'UA-102787715-1');

Le migliori canzoni di Dire Straits per viaggiare

I Dire Straits rappresentano, senza alcun dubbio, uno degli esempi più celebri ed eleganti di composizioni, realizzazioni e strutturazione di brani che hanno fatto la storia della musica rock e non solo. Parliamo di una band di grandissimo valore, capitanata da un vero e proprio genio della musica come Mark Knopfler, e che ha fatto la storia attraverso realizzazioni di grandissimo livello. A tal proposito, vogliamo parlare di quelle che sono considerabili come le migliori canzoni dei Dire Straits per viaggiare e, ovviamente, da ascoltare in viaggio. Ecco quali sono le canzoni in questione.

Walk Of Life

Tra le canzoni dei Dire Straits da ascoltare per viaggiare non può che essere Walk of Life, pubblicata come singolo estratto dall’album Brothers in Arms del 1985. Il brano in questione ha ottenuto un notevole successo, raggiungendo la prima posizione in Irlanda, la seconda nel Regno Unito è un ottimo posizionamento anche nella classifica relativa alle vendite negli Stati Uniti. Il brano, composto da Mark Knopfler, si basa su i viaggi intrapresi dai cantastorie, che si spostavano di città in città per diffondere una certa tradizione orale e orale. È lo stesso messaggio è trasmesso anche dal videoclip del brano, che ha come protagonista un musicista di strada che si esibisce e veste la stessa che Mark Knopfler indossava, di solito, durante i concerti della band. Si tratta di una canzone che anche dal punto di vista strumentale e ritmico sa comunicare tutta la serenità e quella atteggiamento prettamente rock n’ roll su cui si basa la composizione, oltre che il successo stesso del brano.

Sultans Of Swing

È la canzone più celebre di sempre all’interno della discografia dei Dire Straits, ed è una composizione che ha così tanto fatto la storia da non avere bisogno di presentazioni. Tra le canzoni da ascoltare in viaggio dei Dire Straits non potevamo che includere anche la celebre Sultans of Swing, premia di una storia e di un atteggiamento artistico maturato all’interno della canzone che non può non essere sottolineato, e che allo stesso tempo definisce tutto il grandissimo talento della stessa band. La lunghezza della canzone, il pregevole assolo di chitarra di Mark Knopfler e il ritmo cadenzato della canzone sono tutti elementi che rendono questo stesso brano godibile è degno di un ascolto mentre si è in viaggio.

Money For Nothing

Passando da un successo all’altro, Money for Nothing è una delle canzoni più celebri dei Dire Straits, anche essa contenuta nell’album Brothers in Arms; il brano, scritto è realizzato in collaborazione da Mark Knopfler e Sting, ha ottenuto oltre 400 mila vendite nel Regno Unito, il disco d’oro in Canada e in Italia. Il successo più grande è rappresentato, comunque, dalla prima posizione nella Billboard hot 100 degli Stati Uniti, celebre classifica di vendite dei singoli all’interno del mercato statunitense.

Il brano spicca senza dubbio per il celebre riff di chitarra eseguito da Mark Knopfler con una Gibson Les Paul, collegata ad un amplificatore Laney. Tuttavia, non si può che notare quanto l’apporto di Sting sia stato fondamentale nel ultimare Questa stessa canzone, per quanto l’artista abbia accettato di non comparire tra gli autori, decisione che è stata poi rivista dalla casa discografica. Il brano è certamente degno di un ascolto che risulta essere meritevole quando si è in viaggio, e che sottolinea tutta la portata estetica e di valore della stessa band britannica.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.