gtag('config', 'UA-102787715-1');

Led Zeppelin, come è stata la prima performance live della band di Jimmy Page?

Come è stata la prima performance live della band di Jimmy Page, ovvero i Led Zeppelin? Il Nostro ha ammesso che sono stati assolutamente impeccabili. La prima performance live dei Led Zeppelin ebbe luogo oltre 50 anni fa, quando erano ancora conosciuti come The New Yardbirds, e già allora furono recensiti come “assolutamente impeccabili”. Dopo i Beatles, i Led Zeppelin sono stati la band più di successo di tutti i tempi. Essendosi formati nel 1968 come The New Yardbirds, gli iconici rocker hanno continuato a dominare la scena musicale degli anni ’70.

Dove fu il concerto

Era il 7 settembre 1968 e i Led Zeppelin furono annunciati come The New Yardbirds, ancora non si chiamavano con il nome che li avrebbe poi resi celebri. La band aveva suonato al Teen Club a Gladsaxe, un sobborgo appena fuori Copenhagen, in Danimarca. C’erano circa 1200 adolescenti che di fatto furono il loro pubblico del loro spettacolo alla Egegard School. Nonostante fosse stato solo il primo spettacolo dal vivo dei Led Zeppelin insieme, le recensioni avevano elogiato i quattro che sarebbero diventati leggende della musica. Quella prima performance live della band di Jimmy Page andò da dio.

Le recensioni

Uno del posto, secondo vecchie testimonianze, aveva detto: “La loro performance e la loro musica sono state assolutamente impeccabili. E la musica ha continuato a risuonare piacevolmente nelle orecchie per un po’ di tempo dopo che le tende venne chiuse dopo il loro spettacolo. Possiamo quindi concludere che i New Yardbirds sono buoni almeno quanto i grandi vecchi musicisti”. Solo un paio di settimane prima, i Led Zeppelin avevano fatto la loro prima prova insieme e si sentivano già bravini. I quattro si incontrarono in una stanza sotto un negozio di dischi in Gerrard Street a Londra durante la metà di agosto del 1968.

Una grande band

All’inizio del 2020, Jimmy Page ha condiviso i ricordi di un momento così importante nella storia del rock. Parlando con il programma radiofonico Ultimate Classic Rock Nights, il 76enne chitarrista ha detto: “Quello che ricordo era che non avevo mai provato qualcosa del genere prima. E quello che sapevo era che tutti gli altri erano sulla stessa barca. Non importa cosa avessero fatto in passato, non si erano mai trovati in una situazione in cui tutto fosse così intenso e così fortemente connesso – profondamente connesso, musicalmente – solo al nostro primo incontro e quando ci siamo riuniti per suonare. Avevo lavorato con Robert a casa mia, esaminando le varie cose che volevo fare come Dazed and Confused, Babe I’m Gonna Leave You.”

Le prove con John Bonham

Alla fine, i Led Zeppelin hanno suonato Train Kept A-Rollin. Il chitarrista ha aggiunto: “Quella prova iniziale è stata sufficiente perché tutti dicessero, ‘Sì.'” Mentre suonava la batteria di Bonham, Page una volta disse: “Non appena ho sentito suonare John Bonham ho capito che sarebbe stato fantastico. Ci siamo subito uniti come una squadra.” Guardando indietro alla formazione dei Led Zeppelin, Page ha osservato: “Stavamo registrando nell’ottobre del ’68; gli Yardbirds provavano ancora nel luglio del ’68. Puoi immaginare quanto velocemente tutta questa faccenda”.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.