gtag('config', 'UA-102787715-1');

Led Zeppelin, Jimmy Page: “La mia vita è cambiata grazie a…”

La fidanzata di Jimmy Page, Scarlett Sabet, ha ricordato come è cambiata la sua vita dopo che i giornali scandalistici si sono interessati a loro. Tutti i vari giornali di gossip sono sempre stato molto ossessionati dalla differenza di età della coppia. La poeta Sabet, 30 anni, si è unita in un legame sentimentale molto forte con lo storico chitarrista dei Led Zeppelin Jimmy Page, 76 anni, nel 2014. Lo stesso Jimmy Page ha detto che la sua vita è cambiata grazie a lei e l’amore che lui prova nei suoi confronti.

I fan e paparazzi

All’inizio si sono goduti una vita tranquilla insieme nella loro casa, la Tower House di Londra. Purtroppo i giornali scandalistici non lasciano spesso in pace i vari vip e le celebrità. Ci ricordiamo in Italia il caso molto risonante di Fabrizio Corona, il paparazzo dei Vip, che ha messo in grave difficoltà coppie e ha distrutto di fatto relazioni. Lasciamo perdere che poi Corona è stato accusato di evasione fiscale e riciclaggio di denaro, oltre che di corruzione ai danni di diversi vip (dai calciatori Adriano e Francesco Totti a Simona Ventura). Qui non si parla, almeno nel caso di Jimmy Page, di nessun caso del genere, ma solo di spasmodica curiosità dei paparazzi.

Gli inconvenienti

Il chitarrista dei Led Zeppelin ha dovuto assumere della sicurezza personale per accompagnare la propria compagna al lavoro al Chelsea Arts Club. In una recente intervista con Tatler, Sabet ha raccontato di aver ricevuto una chiamata al club da un membro del Chelsea Arts Club. Lei ha affermato: “Quell’uomo mi aveva detto ‘Ho incontrato un uomo fuori da un tabloid con in mano una tua foto. Sta chiedendo se qualcuno ti conosce e se sei dentro. Cos’hai fatto?” Ora lo capisco. Immagino che alcune persone diranno che ho fatto una scelta insolita”

Le difficoltà della compagnia di Jimmy Page

Non era certo facile gestire una relazione del genere con un uomo più grande di lei e così famoso. A quel tempo, lei si sentiva molto a disagio e ha detto che i paparazzi la torturavano praticamente e sembrava che la sua vita stesse per finire. Ha ammesso di aver provato molta vergogna per tutta quella faccenda. In un’altra occasione, la Sabet aveva incontrato un fan dei Led Zeppelin sui gradini della Tower House il quale insisteva per avere un appuntamento con Page. “Non credo che l’uomo stesse bene”, ha detto. Spaventata da ciò, era corsa in una vicina stazione di polizia dove gli agenti hanno affrontato la situazione.

Le opinioni delle guardie di sicurezza

Uno degli assistenti alla sicurezza di Jimmy Page ha detto che spesso si occupavano di persone che gridavano per attirare l’attenzione, chiedendo di sapere se Jimmy fosse a casa. La risposta standard è che era assente e non era in casa, ma un fan una volta disse di aver appena visto il chitarrista alla finestra. Di certo era una situazione difficile da gestire, ma Jimmy è sempre sembrato tranquillo (o quasi). Per lui la vita è cambiata grazie a Scarlett Sabet e va benissimo così.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.