gtag('config', 'UA-102787715-1');

Led Zeppelin, John Bonham è il primo e più importante batterista rock di sempre?

Forse la stiamo sparando grossa (ma neanche tanto). John Bonham è il primo e più importante batterista rock di sempre? Chi ha iniziato a considerare John Bonham dei Led Zeppelin il vero pioniere tra i batteristi del rock? C’è sempre stato un dibattito sui “migliori batteristi rock di sempre” e non si può affrontare l’argomento senza considerare Keith Moon degli Who e John Bonham dei Led Zeppelin. Ai loro tempi, “Bonzo” e “Moon the Loon” hanno illuminato le arene con i loro tamburi e facevano un gran casino dopo i concerti. Andrebbe anche considerato un altro nome ovvero quello di Ginger Baker, il batterista infuocato dei Cream e di varie altre band.

Il più importante non è John Bonham

“Non credo che nessuno potrà mai mettere giù dal primo posto del mondo della batteria quel fenomeno di Ginger Baker”, aveva detto Bonham in un’intervista pubblicata anni fa. Bonham ha sempre ammirato il modo in cui Baker rivestiva il vero protagonista nelle band. John Bonham ha dichiarato che Ginger Baker è stato il primo batterista rock a essere il protagonista. Bonham, nonostante la bravura, ha sempre vissuto all’ombra del chitarrista Jimmy Page e del cantante Robert Plant.

L’amore di Bonham per Ginger Baker

Bonham ha rivelato il suo apprezzamento per Baker dicendo: “La gente non aveva prestato molta attenzione alla batteria prima di Krupa. E Ginger Baker era responsabile della stessa cosa nel rock. [Baker] è stato il primo a uscire fuori con questo atteggiamento “nuovo”- ovvero che un batterista era un musicista in avanti in una rock band, e non qualcosa che è stato bloccato in background e dimenticato dietro le quinte. Penso che Baker fosse molto più interessato al jazz che al rock. Suona con un’influenza jazz. Fa sempre cose in 5/4 e 3/4 tempi. La cosa di Ginger più importante come batterista è che è sempre stato se stesso.”

La leggenda di John Bonham

Lo stile e la potenza della batteria di John Bonham sono stati comunque leggendari. Ha influenzato un’intera generazione di batteristi rock. Il suo stile di batteria ha veramente cambiato il modo di vedere il batterista nel rock e tutti hanno intuito il valore pazzesco di John Bonham come un grande musicista. I Led Zeppelin semplicemente non potevano continuare allo stesso modo dopo la morte di Bonham nel 1980. Ciò fa capire l’importanza di un membro come Bonzo nel gruppo. Pensate che i Led Zeppelin pensarono a Franz di Cioccio per sostituirlo ma, nonostante la bravura di Franz, il membro dei PFM non poteva reggere il confronto con Bonzo.

È davvero il più importante batterista di sempre?

Quindi John Bonham è il primo e più importante batterista rock di sempre? Ve lo diciamo, ovviamente si tratta di una nostra opinione: no. Prima di lui ci sono stati diversi, non troppi però, musicisti cultori del valore della batteria. Bonham è sicuramente uno dei migliori batteristi della storia del rock, ma non è il primo. Di certo è nella top 5 dei batteristi più influenti e creativi dell’intera scena rock. E noi non siamo batteristi…

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.