gtag('config', 'UA-102787715-1');

Led Zeppelin, quel riferimento ai Beatles in una canzone della band

Andiamo a scoprire quel riferimento ai Beatles che la band di Jimmy Page, i Led Zeppelin, fece in una canzone precisa. Il pezzo in questione del celebre gruppo hard rock, autore di capolavori quali Whole Lotta Love, Rock n’Roll e Stairway to Heavean, solo per citare alcuni, ha fatto una canzone singolare. Si intitola The Rain Song, la canzone della pioggia traducendola in italiano, e ha un riferimento molto particolare a un altro brano dei Beatles, forse non uno dei più famosi ma uno dei più sottovalutati. Si tratta di “Something” dei Beatles. Andiamo a vedere insieme questa storia e da dove viene la voglia di fare una sorta di tributo ai Beatles.

Il talento di Jimmy Page e la voglia di scrivere

Dobbiamo necessariamente partire da Jimmy Page, ritenuto forse il vero e proprio leader della band, anche se sappiamo che non era proprio così. Il chitarrista era colui che si occupava in generale degli arrangiamenti e delle composizioni musicali, non solamente delle chitarre ma di tutta l’orchestrazione musicale della canzone. Erano gli anni Settanta e Jimmy Page e compagni aveva già fatto uscire dei dischi veramente notevoli e degni di una grande menzione. Basti pensare a Led Zeppelin II o a Led Zeppelin IV. Siamo nel 1973 e la band aveva voglia di continuare a suonare e a creare nuovi pezzi inediti.

Il consiglio speciale di un artista altrettanto speciale

Ecco che la band venne in qualche modo consigliata da qualcuno. Ma chi? Stiamo parlando di George Harrison, ora cantautore solista dopo la fine nel 1970 dei Fab Four. Il sottovalutato ex componente dei Beatles aveva visto un concerto dal vivo dei Led Zeppelin ed era rimasto piacevolmente colpito dalla band. Era tutto perfetto secondo lui, tranne che per una cosa: gli Zeppelin non avevano ballad nella loro discografia. Certo riuscivano a essere aggressivi, riuscivano a essere epici e pomposi ma mancava quel senso d’amore e di pace che solo una ballad riusciva a dare. Allora cosa fecero i Led Zeppelin?

Il tributo ai Beatles e a George Harrison

La band lo ascoltò eccome. Jimmy Page e compagni decisero di fare una sorta di piccolo e nascosto tributo ai Beatles il una nuova canzone. Scrissero una ballad e la intitolarono The Rain Song e quello che sentiva maggiormente il pezzo era proprio Jimmy Page che prese tutto come se fosse una sfida. Ma come fu questo riferimento ai Beatles in una canzone così diversa dal mood dei Fab Four? Semplice, Jimmy Page prese gli accordi di Something dei Beatles e li inserì all’interno del nuovo brano, tributando la memoria di George Harrison e affermando che ora anche loro avevano fatto una bella ballad.

Le parole di sfida di Jimmy Page

Lo stesso Page ha raccontato: “George stava parlando con Bonzo una sera e ha detto, ‘Il problema dei vostri brani è che non avete mai fatto una ballad”. George Harrison era sempre molto diretto e la canzone doveva chiamarsi all’inizio The Song Remains the Same, ma poi optò per The Rain Song. Diciamo che il risultato fu davvero ottimo. Va detto che quel riferimento ai Beatles in The Rain Song non fu captato da tutti…

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.