gtag('config', 'UA-102787715-1');

I Led Zeppelin tornano in tribunale: al via il processo per Stairway to Heaven

Una nuova fase del processo per Stairway To Heaven è pronta ad essere affrontata per i Led Zeppelin, che non riescono a trovar pace dopo le accuse di plagio che li hanno visti bersagliati. La formazione britannica credeva di aver risolto ogni patema quando, nel 2016, tutte le accuse di plagio caddero: in realtà, il processo che aveva assolto la formazione di Robert Plant e Jimmy Page è stato viziato da difetti di forma, che hanno riguardato – essenzialmente – il mancato ascolto della traccia audio incriminata. Riuscirà il nuovo lungo iter a determinare quale sia la paternità dell’arpeggio contenuto all’interno della canzone?

L’accusa ai Led Zeppelin per il plagio di Stairway To Heaven

L’accusa di plagio mossa ai Led Zeppelin non è più un qualcosa di sconosciuto, né per i fan della formazione britannica, né per gli amanti della musica. Quello che sembrava essere soltanto un tentativo fallimentare da parte di una band si è trasformato, nel corso del tempo, in un vero e proprio caso giudiziario, con tanto di processi e sentenze che sono state, però, annullate per difetti di forma.

Gli eredi di Randy Wolfe, chitarrista degli Spirit che ha realizzato l’incriminato riff di Taurus, hanno da sempre sostenuto che Jimmy Page si sia ispirato troppo a quel riff, plagiandolo all’inizio di Stairway To Heaven. Il processo del 2016, che sembrava aver dato anche un indirizzo necessario alle norme sul copyright in campo musicale, aveva stabilito che “elementi come scale cromatiche discendenti, arpeggi o brevi sequenze di tre note”. La Corte di Appello ha, però, deciso di dare il via ad un nuovo processo

Come si svolgerà il processo ai Led Zeppelin

Dopo i difetti di forma che sono stati riscontrati nel 2016, il processo ai Led Zeppelin si svilupperà nel modo più scrupoloso possibile, al fine di determinare se l’arpeggio presente all’inizio del brano sia stato o meno plagiato. Per questo motivo, il modus operandi sarà abbastanza schematico, e non lascerà spazio a procedure di altro tipo.

Per prima cosa, verranno ascoltate le due parti in causa, che avranno mezz’ora di tempo ciascuna: Randy Wolfe, il chitarrista degli Spirit che ha realizzato il riff simile a quello presente nell’arpeggio di chitarra di Stairway To Heaven, sarà rappresentato dall’avvocato Francis Malfoiy, mentre i Led Zeppelin si affideranno al Dipartimento di Giustizia del Governo americano, massima istituzione giudiziaria americana che nel 2016 aveva assolto la band britannica.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.