gtag('config', 'UA-102787715-1');

L’eredità di Freddie Mercury: Un “fardello” per Mary Austin

I soldi non fanno la felicità, lo dimostra Mary Austin. Infatti, l’amore della vita di Freddie Mercury, che dopo la morte del cantante ha da lui ricevuto una cospicua eredità, ha dichiarato in un’intervista del 2013 al Daily Mail di considerare questo patrimonio un “fardello“. “Mi hai lasciato troppo, e soprattutto troppe cose da affrontare“, ha detto la Austin riferendosi a Freddie Mercury, che le dedicò Love of my Life.

L’eredità di Freddie Mercury: le parole di Mary Austin

Mary Austin, nonostante fosse stata sposata con una delle rockstar più leggendarie di tutti i tempi, non ha mai amato stare sotto i riflettori o parlare della sua vita privata. È sempre stata una persona riservata, e raramente ha rilasciato interviste o partecipato alla vita mondana. Non si è nemmeno fatta vedere in occasione dell’uscita di Bohemian Rhapsody, che per i diritti d’autore e il successo ottenuto, le avrebbe fruttato circa 40 milioni di sterline.

Recentemente però, è tornata alla luce un’intervista che aveva rilasciato al Daily Mail nel 2013, in cui aveva raccontato alcuni dettagli della sua vita con Freddie Mercury, e dell’eredità che le ha lasciato. “Non è stata facile da accettare, e Freddie, prima di morire, mi disse che per me sarebbe potuta diventare un vero e proprio fardello“, ha spiegato Mary Austin. “E aveva ragione! Mi sono trovata a pensare che mi avesse lasciato troppo, e soprattutto troppe cose da affrontare“:

Austin rivelò un timore che la assillava, quello di non esserne all’altezza: “Lui mi aveva avvisato che la casa sarebbe stata una sfida più di quanto io potessi immaginare. Sono grata che l’abbia fatto perché poi ho dovuto fare i conti con l’invidia e la gelosia ed è stato davvero molto doloroso”.

Nella stessa intervista Mary Austin ha parlato anche degli altri membri dei Queen: “Freddie è stato molto altruista con loro negli ultimi anni della sua vita, ma io non credo che loro abbiano mai compreso la sua generosità. Non penso abbiano mai apprezzato o riconosciuto ciò che Freddie ha lasciato loro”, continua Austin. “Ad esempio, ha lasciato loro un quarto delle quote degli ultimi quattro album, cosa che non era tenuto a fare. Io non li ho mai più sentiti. Dopo la morte di Freddie si sono semplicemente allontanati”.

L’eredità di Freddie Mercury è estremamente generosa. A Mary Austin sono andate la casa la Garden Lodge in Logan Place a Londra, acquistata dal cantante nel 1985 per 5 milioni di sterline, e parte dei diritti sulle canzoni.

 

 

Share

Rebecca Buzzetti, classe 1996. Diplomata come creatrice d'abbigliamento da donna, studentessa di giornalismo. Da sempre appassionata di musica, in particolare rock, arte, sport (soprattutto hockey), letteratura, disegno e scrittura. Persona estremamente ironica, aspirante giornalista e scrittrice. (rebecca.buzzetti@gmail.com; Instagram: @rebiush)