gtag('config', 'UA-102787715-1');

Liam Gallagher contro gli U2: “Non li ascolterei mai”

L’ormai ex cantante degli Oasis, Liam Gallagher non le ha mai, di certo, mandate a dire. Nel corso delle sue dichiarazioni; qualsiasi fosse il canale con cui venivano comunicate, Gallagher ha sempre rasentato i limiti della decenza, talvolta oltrepassandoli rovinosamente. Dagli screzi infiniti con suo fratello Noel che; ancora oggi, imperversano sull’ipotetico quanto auspicato ritorno della band simbolo del Britpop anni ’90, ai durissimi giudizi che riserva alle altre band appartenenti al panorama musicale moderno.

Così, nel 2017, Liam si è spinto oltre i limiti fornendo al pubblico di Twitter la sua onesta, quanto controversa opinione sugli U2. All’epoca, la band irlandese era impegnata nel tour europeo per le celebrazioni del trentesimo anniversario dall’uscita del celeberrimo album The Joshua Tree, quando un fan ha chiesto tramite social quale fosse la sua opinione sulla band e se avrebbe assistito al concerto in occasione della data londinese della band di Bono; addirittura esortandolo a dare un ascolto particolare all’artista di apertura.



Si tratta di una mossa particolarmente rischiosa se pensiamo che, l’opening act per la kermesse in questione, era stata affidata a Noel Gallagher. La risposta del minore dei Gallagher non si è, ovviamente fatta attendere, scagliando una pioggia di insulti contro gli U2. Alla luce dei fatti, sembrerebbe che Liam Gallagher non abbia per niente a cuore la carriera dei suoi colleghi irlandesi.

La risposta di Noel a Liam Gallagher

Se il disappunto di Liam Gallagher nei confronti degli U2 e, soprattutto, sulla scelta della loro lista d’apertura, era stato particolarmente chiaro; la controbattuta di Noel, non è assolutamente stata da meno. Contraddistinguendosi, come al solito, per la celerità con cui ha recepito il messaggio e gli ha fornito una disposta assolutamente adeguata, Noel ha scelto di adottare toni ben più pacati rispetto a quelli del fratello minore; pur non mancando di un’arguta dose di veleno.



Sempre via Twitter, Noel Gallagher ha scritto: “Siamo pronti! – riferendosi al tour europeo degli U2 – presto incontreremo amici di nuova e vecchia data per il bellissimo concerto U2 Catering Experience (in questo caso, Noel Gallagher stava parlando dei concerti degli U2, adottando una vena ironica) che tutti considerano, di gran lunga, il miglior servizio catering nel mondo della musica”.

In chiusura, Noel non si è riservato di scagliare le proprie frecce contro il rivoltoso fratello, chiudendo con la frase “As you weren’t – Kiss Kiss – NG”, che tradotto in italiano vuol dire “Come non eri – Baci Baci – NG”. Per quanto queste parole possano apparire, apparentemente, innocue, in realtà nascondono un messaggio particolarmente conflittuale nei confronti del fratello che tendeva a firmare i suo tweet con “As you were LG”, riferendosi al suo disco solista.

 

 

 

 

 

 



Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (Email:claudio190901@gmail.com)