gtag('config', 'UA-102787715-1');

Liam Gallagher: “Gli Oasis torneranno prima di quanto crediate”

Il dibattito sulla reunion Oasis sembra non essersi placato. Liam Gallagher torna a parlarne dopo aver confermato le indiscrezioni secondo cui, ai fratelli di Manchester, sia stata offerta una somma astronomica per tornare insieme in tour. La band, formatasi nel 1991, è stata fautrice del ritorno di un Pop britannico fresco che appassionò milioni di giovani in pochissimo tempo. Gli Oasis si sciolsero nel 2009, a causa degli attriti tra Liam e Noel Gallagher che continuavano ad intensificarsi, distruggendo la coesione della band.

Da allora, i due fratelli non hanno smesso di far parlare di sé attraverso costanti attacchi mediatici l’uno contro l’altro e post dai toni forti sui rispettivi profili social. In ogni caso, mentre la carriera da solista di Liam Gallagher attraversa un periodo particolarmente florido, le speculazioni sulla presunta reunion degli Oasis continuano a fioccare incessantemente. Intanto le spropositate offerte propostegli oscillano ancora in cerca di un responso.



Recentemente, infatti, Liam ha rivelato di essergli stati offerti 100 milioni di sterline per tornare sulle scene con suo fratello Noel che ha, prontamente, provveduto a screditare la proposta, spiegando che, per quanto gli riguardasse, nessuna somma di denaro potrebbe riuscire a convincerlo a tornare sul palco insieme a suo fratello. Il maggiore dei fratelli Gallagher ha, inoltre, accusato Liam di aver sollevato un polverone sulla reunion degli Oasis soltanto per pubblicizzare l’uscita del suo nuovo singolo.

Liam Gallagher infonde speranza nei fan

Nel corso di un’intervista rilasciata per NME, Liam Gallagher ha fornito il suo punto di vista riguardo le parole del fratello Noel. “Il suo ego è fuori controllo. Anche lui ha ricevuto delle offerte, ha scelto di non parlarne per screditarmi . Ha bisogno di avere sempre l’ultima parola, di destare clamore nel pubblico come fosse un oracolo. Poi, ovviamente, io sono suo fratello minore, non potrei mai rubargli la scena e rivelare a tutti i suoi piani per il futuro”.



Liam ha fatto dei passi avanti riguardo il ritorno degli Oasis rivelando che sarebbe molto propenso, non solo a riunire la band per affrontare un tour, ma anche a registrare nuova musica e rilasciare un disco.”Succederà, credetemi. Accadrà molto presto perché Noel è avido, ama il denaro e sa che gli Oasis torneranno.

Successivamente, Liam Gallagher ha proseguito esplicando la sua opinione riguardo la musica di suo fratello come artista solista e rivelando che; qualora dovessero decidere di fare un disco insieme, questo dovrebbe totalmente discostarsi dai lavori in studio di Noel.Il suo disco è ripugnante. Credo che se scegliessimo di scrivere musica del genere, ci proporrebbero 100 milioni di sterline per scomparire dalle scene. Credo che nessuno dei fan degli Oasis vorrebbe mai qualcosa di simile; le persone sarebbero molto contrariate”.

 

 

 

 

 

 

 



Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (Email:claudio190901@gmail.com)