gtag('config', 'UA-102787715-1');

Liam Gallagher, quando l’ex Oasis insultò i Radiohead

Liam Gallagher è sempre stato una figura in grado di far discutere il pubblico. L’ex membro degli Oasis si fa spesso notare per le sue frecciate con il fratello Noel. Mentre la guerra fratricida a distanza va avanti, tra minacce reciproche e persino segni di riavvicinamento, bisogna ricordare che il folle Liam ha nutrito pessime opinioni anche nei confronti di altre realtà rock di alto livello. Ad esempi, va segnalato il suo particolare odio nei confronti di Freddie Mercury. Un altro obiettivo del cantautore originario di Manchester è rappresentato dai Radiohead, da lui mal sopportati.

Una serie di tweet offensivi contro i Radiohead

La vicenda risale al 2018, ma gli appassionati di rock ‘n’ roll la ricordano senz’altro anche oggi. In un sabato come tanti altri, Liam Gallagher ha preso parte ad una festa. L’artista non ha mai nascosto di essere abituato ad ubriacarsi con una certa frequenza. Quando una persona fuori dagli schemi alza il gomito, si nota eccome. Infatti, a notte fonda, l’ex Oasis ha iniziato ad andare su di giri e a farlo vedere a tutti. Liam ha pubblicato alcuni tweet al vetriolo contro i Radiohead, altri esponenti del britpop rivali della sua storica band. Gallagher non ha mai nutrito una forte stima nei loro riguardi e lo ha dimostrato ancora una volta, senza filtri. Vediamo insieme qual era il contenuto di questi post.

Cosa ha scritto Liam Gallagher contro i Radiohead

“Sono in una casa piena di pazzi e questi stronzi parlano solo dei Radiohead. Ha esordito così Liam Gallagher, lasciando presagire una certa irritazione nei confronti di un discorso non molto gradito. Molto probabilmente, l’artista era in compagnia di amici che stavano dialogando a riguardo del gruppo di Thom Yorke. Non a caso, Liam ha iniziato a mostrare una sfilza di titoli camuffati dei brani del gruppo, con l’obiettivo evidente di prenderli in giro. “Come hanno fatti questi qua ad avere una così grande fama?”, questa la domanda che si è posto Gallagher. Ha poi ammesso di aver gradito solo un brano della loro carriera, ossia Karma Police. Già nel 2011, l’ex frontman degli Oasis rivolse un attacco veemente contro la band alternative rock dell’Oxfordshire, criticando l’album The King of Limbs. Dopo aver ascoltato le canzoni del disco, affermò di essere rimasto senza parole e accusò la band di aver scritto “una canzone dedicata ad un fottuto albero di mille anni”, mandandola a quel paese.

Gli altri bersagli di Liam Gallagher

Ovviamente, i Radiohead non sono stati gli unici bersagli di Liam e Noel Gallagher. In particolare, il primo non le ha mai mandate a dire contro le band poco gradite. Molto famoso fu il duello tra Oasis e Blur, con Liam che insultò in maniera aperta il leader Damon Albarn e gli augurò persino di passare a miglior vita. D’altronde, un carattere irrequieto continua ad esserlo col passare degli anni. E l’introduzione dei social non ha fatto altro che porre in evidenza una personalità alquanto turbolenta, a volte irrispettosa verso i propri stessi colleghi musicali.

Share

Giornalista pubblicista, blogger, articolista e copywriter, talvolta anche guardia giurata, diplomato al Liceo Linguistico. Appassionato di scrittura, sport, tecnologia e soprattutto musica. Rock'n'Roll prima di tutto, ma spazio tra vari generi e mi piace raccontarli a modo mio. (raffaele-sarnataro@libero.it)