gtag('config', 'UA-102787715-1');

Linkin Park, Il vero significato di What I’ve Done

I Linkin Park hanno composto tantissime canzoni sui temi più disparati. Sono stati importanti per la vita di tantissimi ragazzi, che si sono sentiti compresi nei loro brani, ma non solo. Con il tempo la loro musica si è evoluta, hanno saputo spaziare dal nu metal al rock al rap, ecc. Ad alcuni i loro repentini cambiamenti non sono piaciuti, preferendo la loro epoca più legata al rap, rock e metal, etichetta a partire dalla quale loro comunque volevano spaziare. Una delle canzoni più famose dei Linkin Park è sicuramente What I’ve Done, conosciuta anche perché fu la colonna sonora del film Transformers.

I Linkin Park e What I’ve Done

Il brano fu pubblicato il 2 aprile 2007 come primo estratto dal terzo album dei Linkin Park, Minutes to Midnight. È a partire da questo lavoro discografico che la band decide di cambiare stile. Come spiega Mike Shinoda, vollero distaccarsi molto dalle solite etichette di rock, rap e nu metal. La prova sta nel fatto che ad esempio lo stesso Shinoda rappa molto poco e canta più in modo melodico. What I’ve Done conserva però ancora quello stile rock, in quanto è una delle poche in cui è possibile ascoltare un assolo di chitarra. Si può anche per questo considerare come un mix tra la novità della band e il vecchio stile. Mike Shinoda ha spiegato a Kerrang! Magazine:

“Negli altri album, Brad (Delson) e io abbiamo iniziato ogni canzone insieme (separatamente). Ma questa è stata l’unica canzone che abbiamo scritto insieme ed è stata l’ultima che abbiamo finito. Volevamo una canzone che racchiudesse l’atmosfera di tutto il disco e penso che questa sia quella canzone. Sentirai qualcosa di diverso ogni volta che la ascolterai” . 

Il significato della canzone

Chester Bennington ha spiegato che What I’ve Done ha come tematica principale il senso di colpa per le azioni passate. Nel momento in cui compiano qualsiasi azione, non dobbiamo vergognarci o tormentarci, bensì andare avanti. Andare avanti non significa sicuramente dimenticare totalmente senza imparare dal passato, ma ricominciare da capo tenendo conto degli errori commessi. Solo così è possibile non ripeterli. Il testo descrive quindi una presa di coscienza profonda, è introspettivo come diversi brani della band. I Linkin Park con What I’ve Done ci insegnano cosa significa davvero essere consapevoli delle proprie azioni e saper crescere.

So let mercy come and wash away
What I’ve done
I’ll face myself to cross out what I’ve become
Erase myself
And let go of what I’ve done. 
Share

Laureata in Lettere moderne ed in Filologia moderna, studentessa di Editoria e Scrittura alla Sapienza. Siciliana doc, docente, copywriter. Ha pubblicato un saggio dal titolo "Dietro lo specchio, Oscar Wilde e l'estetica del quotidiano" e scrive per diversi siti di divulgazione culturale. Ama la letteratura, il cinema, il teatro, l'arte e naturalmente la musica (ha studiato teatro musical per quattro anni), in particolare il rock, il symphonic metal, il cantautorato italiano e i musical. (Domande e proposte: silviargento97@gmail.com)