gtag('config', 'UA-102787715-1');

Live Aid: l’esibizione dei Queen è stata eletta la più spettacolare di tutti i tempi

Quando pensiamo ai Queen non possiamo far altro che ricordare i magnifici spettacoli dal vivo di Freddie Mercury e soci. Uno dei primi show che ci viene in mente è sicuramente l’iconico Live Aid, in quell’occasione i Queen dimostrarono di essere una delle più grandi band di tutti i tempi e Freddie Mercury, nello specifico, conquistò l’intero pubblico del Wembley Stadium con il suo carisma e la sua infinita energia. Non è un caso, quindi, che l’esibizione dei Queen al Live Aid sia stata recentemente votata come la più spettacolare di sempre.

La spettacolare esibizione dei Queen al Live Aid

Il Live Aid si tenne il 13 luglio del 1985, nella bellissima cornice del Wembley Stadium di Londra. L’evento, presentato come una sorta di ‘jukebox globale’, grazie agli oltre 162 mila spettatori paganti e ai più di due miliardi di telespettatori, si presenta ancora oggi come uno dei più grandi e spettacolari della storia del rock. Questa serie di concerti, tenutosi principalmente nel Wembley Stadium e il J.F. Kennedy Stadium di Philadelphia, furono organizzati e pensati da Bob Geldon e Midge Ure con lo scopo di raccogliere quanti più fondi possibili per attenuare il problema della carestia etiope. All’evento parteciparono alcune delle più grandi figure del panorama rock: dagli U2 ai Dire Straits, da David Bowie ad Elton John, passando per gli Who e i Led Zeppelin.

Uno dei momenti più esaltanti del Live Aid, come dicevamo, fu proprio la performance dei Queen. Condita da brani come Bohemian Rhapsody, Radio Gaga, Crazy Little Thing Called Love e We Are The Champions, l’esibizione di Freddie Mercury e soci è stata votata in un recente sondaggio come la più spettacolare di sempre.

Il sondaggio promosso dalla Virgin Media

Il sondaggio promosso dalla Virgin Media ha coinvolto oltre 2000 partecipanti e, con un netto 27%, i Queen si sono portati a casa un’altra grandissima soddisfazione.

Ecco di seguito l’elenco completo:

1 – Queen, Live Aid, 1985 – 27 per cento

2 – David Bowie, Glastonbury, 2000 – 13 per cento

3 – Kylie Minogue, Glastonbury, 2019-13 per cento

4 – U2, Live Aid, 1985 – 12 per cento

5 – Adele, Glastonbury, 2016-11 per cento

6 – Jimi Hendrix, Monterey Pop Festival, 1967 – 10 per cento

7 – The Who, Woodstock, 1969 – 10 per cento

8 – Bob Marley, Smile Jamaica, 1976-10 per cento

9 – Eminem e Rihanna, V Festival, 2011 – 10 per cento

10 – The Rolling Stones, Glastonbury, 2013 – 10 per cento

11 – Oasis, Glastonbury, 1994-10 per cento

12 – Beyonce, Glastonbury, 2011-9 per cento

13 – L’ultima esibizione di Amy Winehouse al Festival Tuborg di Belgrado, 2011 – 9 per cento

14 – Nirvana, Reading Festival, 1992 – 8 per cento

15 – Led Zeppelin, Bath Festival, 1970 – 8 per cento

16 – Oasis, V Festival, 2009 – 8 per cento

17 – Beyonce, Coachella, 2018 – 8 per cento

18 – Joe Cocker, Woodstock, 1969 – 8 per cento

19 – Stevie Wonder, Glastonbury, 2010 – 8 per cento

20 – Lady Gaga, V Festival, 2009 – 8 per cento

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)