gtag('config', 'UA-102787715-1');

L’ultimo straziante concerto di David Bowie sulle note di “Life on Mars?”

Quale fu l’ultimo straziante concerto di David Bowie? Sapevate che il Duca Bianco aveva realizzato una versione davvero triste del suo celebre capolavoro “Life on Mars?”? Ma forse “triste” non è la parola giusta. Si trattò di una versione molto toccante, rallentata nei tempi, che mostrava tutta la fragilità del cantante e cantautore inglese, nativo di Londra. Quella canzone, una delle migliori e più iconiche in assoluto del suo repertorio musicale, gli era praticamente cucita addosso e lo innalzava, anche in un momento difficile. Se siete curiosi di vedere il video, basta CLICCARE QUI.

Il valore di “Life on Mars?”

Sapevate che nel 1996 Bowie aveva rivelato che il pezzo non gli piaceva più? Secondo lui, “Life on Mars?” era stata tradita e delusa dalla realtà, come se fosse una canzone positiva. Lui stesso ha rivelato che quando la scrisse gli piaceva molto e provava grande empatia per questo pezzo, ma nel 1996 ammise che gli faceva pena. In effetti non si tratta di una canzone così semplice ed è quindi, evidentemente, stato semplice decodificarla in modo sbagliata. Tutto il pezzo ruota attorno al glamour e a questo protagonista un po’ strano che trova riparo in immagini un po’ surreali e inutili.

Le condizioni fisiche di David Bowie erano…

Quell’ultimo straziante concerto di David Bowie sulle note di “Life on Mars?” anche se sarebbe meglio chiamarla “esibizione” è basato su un pezzo. Tra le altre cose, sembra che il Duca Bianco abbia qualche “problema”, non tanto vocalmente parlando, quanto più visivamente. Oltre ad avere probabilmente abbassato il pezzo di qualche tono, il Duca Bianco sembra avere uno strano colorito dei capelli. “Colpa della tinta” potreste dire voi, anche se potrebbe indossare una parrucca per celare qualcosa. Anche le sopracciglia appaiono veramente “strane“, quasi invisibili. Che fosse una sorta di segnale di una quale malattia che aveva il Nostro?

Il ritorno di David Bowie dal vivo (temporaneo)

Il mondo aveva visto David Bowie ritornare sul palco per cantare, per la prima volta dopo un fortissimo attacco di cuore avvenuto nel 2004. L’occasione era il Fashion Rocks, registrato al Radio City Music Hall. In questo momento il Duca Bianco era accompagnato solo dal tastierista Mike Garson e aveva optato, come suddetto, per cantare una delle sue canzoni più celebri, ovvero “Life on Mars?”. Quella versione appare ancora oggi come una canzone da brivido, splendida ed estremamente toccante. Il biografo di David Bowie Paul Trynka, parlando con il Duca Bianco riguardo quella sera, rivela che David era un po’ spaventato e fuori allenamento per cantare.

Le ultime apparizioni dal vivo e la drastica decisione

Tutto questo non gli ha impedito però di cantare. Difatti nel 2006 il Nostro si era esibito a fianco di Alicia Keys al Black Ball, un evento di beneficenza per Keep a Child Alive. Si trovava a New York in quel momento e la sua salute era nettamente migliorata. Come sottolineato in precedenza, David Bowie aveva avuto un attacco di cuore nel 2004 che lo aveva molto spaventato e per questo motivo aveva deciso di ritirarsi dalle scene. Da quel momento il cantautore decise di pubblicare solamente dischi (2 in particolare) in studio, senza iniziare lunghi e faraonici tour in giro per il mondo.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.