Meddle: La storia dietro l’album del ’71 dei Pink Floyd

Meddle rappresenta forse l’inizio per i Pink Floyd come li conosciamo oggi. L’album venne pubblicato nel 1971, quando ancora non erano stati creati capolavori come The Dark Side Of The MoonWish You Were Here. Pur avendo alcune basi solide, questo fu uno dei primi album “sperimentali” per il gruppo britannico, in uno sforzo collettivo di tutti i membri.

Cosa c’è dietro i brani di Meddle

Roger Waters è stato il principale scrittore di liriche dei Pink Floyd, tuttavia Meddle vide collaborare tutti i membri del gruppo fin dalla prima canzone. “Avevamo creato singole tracce da solista, ma decidemmo che insieme avremmo lavorato meglio.” disse Nick Mason.

Si tratta di un album creato senza avere idee o qualcosa di già pronto. Echoes rappresenta il brano con maggiore rilievo dell’album, con la presenza di altre canzoni di un certo spessore come One Of These Days e Fearless. Due eventi hanno anticipato l’inizio delle registrazioni, avendo avuto una qualche influenza sulla band. Parliamo della morte di Jimi Hendrix e il frustrante lavoro in Italia con Michelangelo Antonini. Il regista italiano respinse numerosi dei lavori scritti dai Pink Floyd, poichè voleva essere in totale controllo della musica, limitando il la creatività di David Gilmour e compagni.

Altro segreto dietro l’album, è la totale libertà lasciata dalla EMI ai Pink Floyd. Lo stesso Nick Mason ne parlò: “Avevamo appena firmato un nuovo contratto che ci concedeva dei guadagni leggermente inferiori, ma ci lasciava la possibilità di rimanere per un tempo illimitato negli studi di registrazione. Penso che solo i Beatles avessero un contratto del genere a quel tempo.”

I numeri dell’album

Nonostante le ottime recensioni da parte della critica, l’album non ebbe il successo meritato negli Stati Uniti al momento dell’uscita. Nel Regno Unito si confermò al terzo posto tra i lavori di quell’anno, mentre negli States arrivò soltanto al 70° posto. In Italia, ad oggi, Meddle ha superato le 25.000 copie vendute, ricevendo un disco d’oro.

La tracklist di Meddle

Di seguito la lista dei brani presenti nel sesto album dei Pink Floyd:

  1. One of These Days – 5:57
  2. A Pillow of Winds – 5:07
  3. Fearless – 6:05
  4. San Tropez – 3:40
  5. Seamus – 2:15
  6. Echoes – 23:31
Share

Studente universitario, appassionato di sport, cinema, scrittura e rock. Articolista di storie o aneddoti, ma in grado di scrivere notizie di ogni genere e stilare classifiche.