gtag('config', 'UA-102787715-1');

Metallica, James Hetfield svela: “Le mie canzoni preferite sono…”

Da Johnny Cash a Tank: quando si parla dei Metallica bisogna di parlare di una persona in particolare. Ecco che James Hetfield svela, anzi, ha svelato, quali sono le sue canzoni preferite di sempre. I Metallica sono un tale colosso nel mondo del rock and roll che può sembrare abbastanza strano sentirli dire “ci siamo ispirati a Elvis Presley”. La band ha creato fin dagli inizi una grande influenza in tutto il mondo della musica, dell’intrattenimento e dei concerti dal vivo. Ma, come con molti artisti, una volta superata la figura quasi mitica del gruppo, i membri sono delle persone assolutamente “normali” con i loro gusti e le loro influenze. Anche James Hetfield lo è, non è certamente un supereroe.

Come James Hetfield ha creato la sua playlist personale

Probabilmente, come ognuno di noi, anche James Hetfield crea la sua playlist di canzoni da cantare a squarciagola sotto la doccia. Ci piace anche pensare che non scelga solamente dei pezzi dei Metallica, in quanto sarebbe troppo autoreferenziale e un po’ arrogante, va ammesso. Proviamo a immaginare in maniera scherzosa un Kirk Hammett che si lava i capelli mentre canta Bette Midler sotto la doccia. Cosa potrà mai mettere il cantante della band, James Hetfield, sul suo impianto stereo a casa mentre si sta lavando? Di seguito possiamo scoprire la playlist delle canzoni preferite del cantante.

Quali sono le canzoni preferite di James Hetfield

Proprio su Spotify, ancora nel lontano (ma neanche troppo) 2016, è stata scoperta la playlist delle canzoni preferite di James Hetfield. Il nostro, proprio come il resto di noi rockers, non è una persona noiosa fissata con un unico genere o un solo artista (no, non gli piace il reggaeton e neppure Elettra Lamborghini). Gli piace variare i suoi generi musicali quando decide di inserire le sue canzoni del cuore mentre si lava. Il celebre cantante della band con la sua playlist della sua musica preferita dimostra il fatto che non ha tradito le sue radici musicali. Ma, oltre ciò, si è spinto anche un po’ oltre.

James Hetfield uomo “vario”

James Hetfield svela così anche un lato molto più profondo del suo gusto musicale. Il cantante ha scelto, tra i suoi artisti preferiti, il chitarrista jazz Bill Frisell e i poco conosciuti Unknown Mortal Orchestra, band indie rock. Ma in realtà questo suo lato profondo non “dura” molto a lungo dal momento che il Nostro pende sempre per il lato più duro, oscuro e pesante del rock. Ha inserito alcune band thrash celebri come i Venom e i Dark Angel, oltre ad alcuni gruppi metal più moderni come Pallbearer e Ghost B.C. Hetfield. Insomma, lui il metal ce l’ha nel sangue per davvero. Ci sono anche dei brani particolari, come la versione di “Mad World” di Gary Jules e una canzone speciale di Colin Hay, l’ex frontman dei Men At Work.

I suoi pezzi del cuore

Le canzoni preferite di James Hetfield vanno da “Shellshock” dei Tank“The Highway Man” di Johnny Cash. Si passa a un pezzo incredibile dei Ghost, ovvero “Da The Pinnacle a the Pit”, fino a toccare “Die Hard” dei Venom e pure, come suddetto, “Mad World” di Gary Jules. Se siete interessati, cercatelo su Spotify.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.