gtag('config', 'UA-102787715-1');

Metallica, Kirk Hammett: “per la stesura del Black Album ci siamo ispirati a Back in Black degli AC/DC”

Tra i più grandi successi discografici dei Metallica c’è, sicuramente, anche l’album omonimo del 1991. Il disco ‘Metallica‘, anche conosciuto come ‘Black Album‘ è probabilmente il più grande successo commerciale della band statunitense. Stiamo parlando, naturalmente, dell’album che ha dato vita ad alcuni grandi brani come Nothing Else Matters, Sad But True, Enter Sandman, The Unforgiven, dell’album che arrivato a vendere oltre 25 milioni di copie nel mondo (di cui 16 solo negli Stati Uniti). Insomma, questo spettacolare album omonimo dei Metallica non ha bisogno di troppe presentazioni. Quello che forse non sapete è che i Metallica -per la stesura del cosiddetto Black Album– si sono ispirati all’iconico album degli AC/DC Back in Black.

Metallica, Kirk Hammett: “per la stesura del Black Album ci siamo ispirati a Back in Black degli AC/DC”

In una recente intervista per Uncut, Kirk Hammett e Lars Ulrich -rispettivamente chitarrista e batterista della band- hanno svelato alcuni retroscena fin ora sconosciuti sul disco del 1991 ‘Metallica‘, anche noto come ‘Black Album‘. Il chitarrista della band statunitense ha spiegato che, dopo le lunghe canzoni inserite nell’album ‘…And Justice for All‘, la band desiderava lavorare su un qualcosa di più breve:

“Devo ammettere che non è stato facile lavorare a quel disco, eravamo alla ricerca di un determinato sound e, trovarlo, non è stato affatto semplice. Volevamo che fosse tutto perfetto: dal suono alla scrittura e finendo con la performance vera e propria.”

Il capolavoro degli AC/DC in onore di Bon Scott

Kirk Hammett ha poi rivelato che i Metallica -per la stesura del Black Album– erano intenzionati a ricreare un qualcosa di molto simile all’album Back in Black degli AC/DC: 

“Forse questa è la prima volta che ne parlo, ma all’epoca eravamo intenzionati a creare un qualcosa che si avvicinasse in qualche modo a Back In Black degli AC/DC: un album pieno di singoli e di canzoni che sembrassero singoli anche se non lo erano veramente.”

Back in Black è, naturalmente, l’album di maggior successo degli AC/DC. Pubblicato il 25 luglio del 1980 -quindi ben undici anni prima del Black Album dei Metallica– questo capolavoro della band australiana, con le sue 50 milioni di copie vendute, risulta essere uno degli album più venduti della storia della musica (insieme naturalmente al leggendario Thriller del Re del pop Michael Jackson). Dedicato al compianto Bon Scott, Back in Black ha ispirato sia i Metallica per la produzione dell’iconico Black Album, che tantissime altre band ed artisti.

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)