gtag('config', 'UA-102787715-1');

Metallica: la figlia di Michael Jackson svela retroscena inedito di un concerto della band

Verso la fine di Settembre 2019 arriva una notizia sconvolgente per tutti i fan dei Metallica. La band capeggiata da James Hetfield è costretta a cancellare alcune date del proprio tour mondiale. Causa: i gravi problemi di alcolismo del proprio frontman. Così Hetfield entra in rehab e i fan di tutto il mondo attendono pazientemente il ritorno dei Metallica. “Siamo davvero spiacenti di informare i nostri fan che dobbiamo rimandare le prossime date di Nuova Zelanda e Australia” riportava il post social – di pochi mesi fa – firmato da Lars, Kirk e Rob. Cosa non farebbero quegli stessi fan ora per assistere ad un concerto della loro band preferita? Probabilmente di tutto. Per vedere il concerto dei propri idoli – a volte – si fanno volentieri dei sacrifici. E’ quello di cui ha parlato recentemente Paris Jackson – giovane figlia del ben più famoso Michael – svelando dei retroscena inediti di un concerto dei Metallica.

James Hetfield e la riabilitazione

“Come molti di voi probabilmente sanno, nostro fratello James lotta e ha lottato con la sua dipendenza da molti anni” continua il post social con il quale i Metallica annunciavano la cancellazione di alcune date del loro tour mondiale. La notizia risale a fine Settembre 2019. Allora James Hetfield e soci annullano i concerti in Nuova Zelanda e Australia e il cantante entra in rehab per riprendersi il prima possibile. “[…] Apprezziamo la vostra comprensione e il vostro supporto a James – dicevano ai fan Lars Ulrich, Kirk Hammett e Robert Trujilloe come sempre vi ringraziamo per far parte della famiglia Metallica”. 

Resta in programma lo show benefico di San Francisco – previsto per il prossimo 28 Marzo 2020. Così come le date successive del WorlWired Tour, iniziato da James Hetfield e soci nel 2016. La notizia della grave dipendenza e dell’ingresso in riabilitazione del cantante ha sconvolto i fan di tutto il mondo. Tanto più che – il comunicato ufficiale – è arrivato nel giorno della morte di Cliff Burton, storico bassista dei Metallica dal 1982 al 1986. I problemi di Hetfield sono comunque noti a tutti e sono stati anche raccontati in un documentario – Some Kind of Monster. La lotta del frontman con l’alcol lo ha spesso portato a fare avanti e indietro dai centri di riabilitazione.

Fine della riabilitazione per il cantante dei Metallica?

Dopo l’uscita del documentario Some Kind of Monster e una successiva riabilitazione, James Hetfield era riuscito a rimanere lontano dall’alcol per moltissimo tempo. Solo recentemente, la pesantissima ricaduta. Il ritorno alle dipendenze del cantante dei Metallica, ha costretto la band ad annullare alcune date del proprio tour mondiale. “Sta facendo quello di cui ha bisogno, si sta curando – ha detto a riguardo Lars Ulrich […] Lungo il percorso può sempre capitare un incidente. Ma la nostra è stata una corsa incredibile e non vediamo l’ora di tornare in pista, speriamo l’anno prossimo”. 

Racconto inedito di Paris Jackson

Nonostante la cancellazione di alcune date del WorlWired Tour, l’amore dei fan per i Metallica rimane incrollabile. E i proseliti si incontrano anche tra nomi noti nel mondo della musica e dello spettacolo. Una di queste è Paris Jackson – figlia della leggenda del pop Michael Jackson. Vogue ha recentemente diffuso un video in cui si può vedere la ragazza prepararsi per un evento assieme al fratello Prince. “Hai iniziato ad ascoltare i Motley Crue, giusto?” chiede Paris al ragazzo, mentre stanno discutendo di musica. Al che Prince le risponde che si, ha da poco cominciato ad appassionarsi alla band hair metal – che solo qualche giorno fa ha annunciato la proprio reunion. Più tardi, mentre Paris prova un secondo vestito, svela che lo avrebbe voluto indossare al ballo di fine anno del liceo. “Non sono mai andata al ballo in realtà. L’ho saltato per andare a vedere i Metallica” confessa la figlia di Michael Jackson.

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.