gtag('config', 'UA-102787715-1');

Metallica: Quella volta che suonarono con un fan di 13 anni (video)

I Metallica sono una band straordinaria. Attraverso il loro sound unico nel suo genere, i membri del gruppo hanno dimostrato di essere molto di più della somma delle loro parti. Nel corso degli anni, la leggendaria band simbolo del Thrash Metal ha dimostrato, ampiamente, di meritare il suo posto nel Gota del Metal, avendo scritto alcune pagine fondamentali per la storia del genere. Sono ormai innumerevoli le pietre miliari su cui i Metallica hanno messo la firma. Il gruppo, del resto, è riuscito, ennesime volte, a portare un genere di nicchia come il Metal in vetta alle classifiche di vendite internazionali, spodestando i più grandi nomi del Pop.

Con il suo avvento, il gruppo fondato da James Hetfield e Lars Ulrich ha cambiato per sempre il volto del Metal. Ad oggi, i Metallica raccolgono milioni di fan in tutto il mondo sotto la propria ala, infiammando alcuni dei palchi più prestigiosi in assoluto e diventando una fonte d’ispirazione massima, non solo per gli artisti di maggior spicco sul panorama contemporaneo, ma anche per milioni di giovani in giro per il globo.

Gli spettacoli dei Metallica hanno dalla loro atmosfere magiche e adrenaliniche. Quando la band sale sul palco, il pubblico va immediatamente in visibilio. L’elettricità che ha reso unico il loro sound è così intensa da tagliarsi con un coltello. Eppure, il gruppo ha avuto modo di mostrare diverse volte il proprio lato più umano. Tra donazioni ed iniziative benefiche, uno dei gesti più gentili fatti dai Metallica nei confronti dei fan arrivò quando decisero di far salire un fan di soli 13 anni sul palco per eseguire parte di un brano con loro.

Quella volta che un fan di 13 anni suonò con i Metallica

Nella notte dell’11 giugno del 2019, i Metallica esaudirono i sogni più reconditi ed impensabili di un giovane fan, di appena 13 anni. La band si trovava ad Amsterdam, in Olanda, per eseguire un set da ben 18 canzoni, alla Johan Cruyff Arena. Prima di lasciare il palco per poi farvi ritorno in occasione dell’encore, un giovane di nome Evan Adamson è stato invitato sul palco per ricoprire, seppur temporaneamente, il ruolo di Lars Ulrich dietro le pelli. I Metallica hanno deciso di compiere quel meraviglioso gesto come regalo per il suo tredicesimo compleanno.

Con immancabile carisma, James Hetfield presentò il ragazzo dicendo: “Mio Dio, Lars si è rimpicciolito! Hanno messo Lars in lavatrice. Li avevo avvertiti di non metterlo nell’asciugatrice!”. James ha concluso il siparietto quando Lars è comparso dietro le sue spalle, dopo aver accolto Evan e avergli sussurrato qualche consiglio all’orecchio. Evan ha eseguito l’introduzione della pietra miliare dei Metallica Seek & Destroy, per poi cedere il posto ad Ulrich affinché il gruppo potesse proseguire il suo show. Per il giovane, si è trattato di un gesto inestimabile che, sicuramente, non dimenticherà mai. Dopo lo spettacolo, Evan ha pubblicato le testimonianze di quei magici istanti sul suo profilo Instagram, esprimendo la sua gratitudine nei confronti della sua band preferita.

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (email:claudio190901@gmail.com)