gtag('config', 'UA-102787715-1');

Michael Jackson è ancora vivo? Un “sosia” lo dimostrerebbe…

Nel corso della storia del rock sono state tantissime quelle occasioni che hanno portato i fan di una band o di un artista a pensare che il proprio idolo non sia mai morto, e che la sua morte sia stata soltanto fittizia e realizzata per mascherare alcuni crimini commessi, mettere sotto protezione un artista perché sapeva troppe cose riguardo ad un’organizzazione e tanto altro ancora. In altre parole, le teorie cospirazioniste che si sono moltiplicate in merito alla morte di un artista hanno portato a credere che questa artista stesso sia in realtà ancora vivo, e nascosto nelle sembianze di una semplice persona che ha adesso modo di vivere tranquillamente. Tra le tantissime rockstar che sono state protagoniste di questo modo di pensare, insieme ai vari Kurt Cobain, Elvis Presley, Jim Morrison e tanti altri, c’è sicuramente Michael Jackson. Vogliamo parlarvi di un sosia piuttosto particolare che i fan credono essere lo stesso Michael Jackson, e a cui hanno chiesto un test del DNA per dimostrare l’effettiva autenticità di questi pensieri.

Chi è Sergio Cortes, il sosia di Michael Jackson

Nel parlarvi di quello che è il sosia di Michael Jackson non possiamo non citare il nome di Sergio Cortés, un artista piuttosto emblematico che riesce a imitare perfettamente Michael Jackson sia dal punto di vista estetico, sia dal punto di vista prettamente artistico. E’ ovvio che la somiglianza estetica ci sia, e che abbia portato i fan a chiedersi se effettivamente si tratti di un sosia o del vero Michael Jackson. A questa stessa, però, si affianca anche una somiglianza artistica, che rende Sergio Cortés un perfetto imitatore.

Nell’esprimere la nostra considerazione, ovvero quella secondo la quale Sergio Cortés sia semplicemente un bravissimo imitatore che ha saputo fare della sua somiglianza con Michael Jackson un motivo di guadagno, c’è da sottolineare il fatto che effettivamente lo spagnolo sia in grado di replicare perfettamente tutti quei balli, tutte quelle movenze e tutte quelle espressioni facciali che fanno sì che i fan possano ricordarsi di Michael Jackson al 100%. Sergio Cortés, Infatti, non è soltanto in grado di replicare qualche passo o qualche movimento particolare che era compiuto dal re del pop, ma è perfettamente capace di replicare qualsiasi espressione facciale e qualsiasi movenza, anche la più semplice o la più complessa, all’interno di ogni suo video o di ogni sua esibizione. Pertanto, il dubbio non potrebbe che sorgere.

Sergio Cortés è Michael Jackson?

A questo punto, vogliamo parlarvi di quella richiesta che i fan di Michael Jackson hanno avanzato allo spagnolo Sergio Cortés, attraverso un vero e proprio sondaggio che è stato diffuso on-line e che vede sempre più voci riunirsi in un’unica richiesta: far sì che Sergio Cortés si sottoponga al test del DNA. 

Se per molti, in effetti, lo spagnolo è semplicemente in grado di destreggiarsi in tutte quelle movenze tutte quelle espressioni di quello che probabilmente è il suo grande idolo, per altri è innaturale e impossibile che ciò avvenga con una tale semplicità, e che si tratti semplicemente di un imitatore. A ciò, si aggiunge quella speranza che Michael Jackson sia ancora vivo, dal momento che rappresenta un vero e proprio idolo mondiale che sicuramente tutti vorrebbero vedere ancora in vita e in grado di realizzare canzoni e album. Per questo motivo, se potevano essere inizialmente poche le voci che chiedevano un esame genetico, oggi quelle stesse si sono moltiplicate a tal punto che esistono dei veri e propri gruppi di grande quantità di persone che chiedono a gran voce che Sergio Cortés si sottoponga ad un test del DNA, per dimostrare che effettivamente Michael Jackson possa essere ancora vivo.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.