gtag('config', 'UA-102787715-1');

Michael Jackson: ecco a quanto ammonta il guadagno annuale del re del pop (dopo la sua morte)

Essere un artista di fama mondiale comporta tanti sacrifici e tanti sforzi, ma anche un bel riscontro economico. Molte star della musica, infatti, anche dopo la propria morte continuano a guadagnare una montagna di soldi, facendo arricchire i propri eredi e le proprie famiglie. E, nonostante non amiamo accostare l’Arte al vile denaro, dobbiamo ammettere che questo è ancora oggi un aspetto fondamentale della musica. Un esempio lampante è quello di Michael Jackson: il re del pop, nonostante sia morto 11 anni fa, continua ancora oggi ad incassare milioni e milioni di dollari.

La singolare classifica di Forbes degli artisti (morti) più ricchi al mondo

Nel 2019 Forbes ha stilato una classifica un po’ particolare, ma come sempre interessante: gli artisti (morti) più ricchi al mondo. In testa a questa speciale classifica compariva proprio Michael Jackson che, tra ottobre 2018 e ottobre 2019, ha fatto guadagnare ai suoi eredi circa 60 milioni di dollari. Sono cifre impressionanti, tali da stabilire un record piuttosto singolare: nessuno artista deceduto, infatti, era mai riuscito a superare la soglia dei 50 milioni.

Al secondo posto della classifica stilata da Forbes figurava invece un altro grande artista della musica mondiale: Elvis Presley. Il re del rock and roll in quei dodici mesi ha garantito alla sua famiglia poco meno di 40 milioni di dollari. Poi ancora il disegnatore Charles Schulz (creatore di Snoopy), al quarto posto il golfista Arnold Palmer e al quinto il leggendario Bob Marley. All’ottava posizione figurava invece l’iconica Marilyn Monroe con i suoi 13 milioni, seguita da Prince e dai rapper Nipsey Hussle ed XXXTentacion. Tra i personaggi di spicco della musica mondiale figuravano poi Whitney Houston con i suoi 9,5 milioni e George Harrison dei Beatles (9 milioni).

Il patrimonio di Michael Jackson

La classifica attuale, riportata questa volta dal Sun, vede ancora una volta l’iconica voce di Thriller in cima alla lista. I guadagni di Michael Jackson si sono leggermente abbassati, ma sono comunque numeri da capogiro: 46 milioni di dollari.

Michael Jackson, morto il 25 giugno del 2009, continua ancora oggi ad intrattenere milioni e milioni di appassionati del genere con la sua musica e, soprattutto,continua a guadagnare cifre incredibili. La notizia è arrivata dopo alcune rivelazioni ed omaggi per il 62 esimo compleanno del cantante statunitense da parte della famiglia. Al secondo posto di questa speciale classifica si è piazzato invece J.R.R Tolkien, autore de “Il signore degli anelli”. Secondo quanto riferito, infatti, grazie ai suoi libri Tolkien può contare su un patrimonio di circa 38 milioni di sterline.

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)