gtag('config', 'UA-102787715-1');

Michael Jackson, Le esibizioni più sorprendenti del re del pop

Michael Jackson è il re del pop, lo sappiamo tutti. Non c’è stato mai alcun dubbio su questo: per quanto complessa possa essere stata la sua vita, il grande talento di questo artista non è mai stato messo in discussione. Artista completissimo, performer esperto, nelle sue esibizioni la danza, il canto e la musica erano sempre impeccabili. Una grande presenza scenica che ha conquistato e continua a conquistare tutti. Non è facile pensare di elencare tutte le sue esibizioni più belle, per questo motivo oggi parleremo solo delle sue esibizioni televisive che hanno stupito di più per la performance, per il contesto oppure semplicemente per il momento.

Motown 25: Yesterday, Today, Forever

Il 25 Marzo del 1983 qualcosa per il mondo della musica pop e non solo è cambiato per sempre. Infatti, in questo programma televisivo Michael Jackson eseguì dal vivo per la prima volta Billie Jean. Come ben sappiamo, fu questa anche la primissima volta che il pubblico poté vedere l’iconico Moonwalk. La camminata sulla Luna di Michael Jackson incantò tutti. Questa è sicuramente la sua esibizione più importante.

MTV’s 10th Anniversary Special

Pur non essendo una delle più lunghe o famose, questa esibizione è entrata nella storia perché vede il re del pop insieme con il chitarrista Slash, con il quale ha collaborato spesso nel corso della sua carriera. Slash qui lo accompagnò durante l’esecuzione di Black or White. La seconda canzone che Jackson cantò fu invece Will you be there.

Grammy Awards 1988

Anche se ai Grammy Awards del 1988 il re del pop non trionfò come altre volte, sicuramente rese memorabile lui per primo l’edizione. Ciò in quanto si esibì in due canzoni: The way you make me feel e Man in the mirror, entrambe tratte dal suo album Bad. Tale esibizione divenne una delle più celebri ed incantò il pubblico dei Grammy e non solo.

MTV Video Music Awards 1995

Quindici minuti di esibizione tra le più iconiche del cantante. Innanzitutto poiché aprì proprio la manifestazione e poi perché a sorpresa apparve Slash a unirsi a lui. Quell’anno fu particolarmente proficuo per il re del pop: vinse il record, assieme alla sorella Janet Jackson per il maggior numero di nomination ricevute in un solo anno. Infatti, il video di Scream, ne ottenne addirittura undici, vincendo poi in tre categorie.

World Music Award 2006

Bisogna dire tanto su questa esibizione. Obiettivamente non è la migliore del re del pop e forse non andrebbe inserita, se non fosse che è l’ultima dal vivo di tutta la sua carriera. Jackson decise di cantare We are the world, anche se di fatto ciò avvenne con una grandissimo coro la cui voce sovrastava molto quella del re del pop. Così, la sua esibizione si sente poco, ma si vede la sua gioia ed il momento in cui è celebrato.

Share

Laureata in Lettere moderne ed in Filologia moderna. Siciliana doc, docente, copywriter. Ha pubblicato un saggio dal titolo "Dietro lo specchio, Oscar Wilde e l'estetica del quotidiano" e scrive per diversi siti di divulgazione culturale. Ama la letteratura, il cinema, il teatro, l'arte e naturalmente la musica (ha studiato teatro musical per quattro anni), in particolare il rock, il symphonic metal, il cantautorato italiano e i musical.