gtag('config', 'UA-102787715-1');

Michael Jackson: la storia della sua canzone preferita realizzata con Paul McCartney

Nel corso della storia della musica, Michael Jackson ha avuto modo di realizzare canzoni di diverso valore e di grandissimo talento, collaborando con una serie di numerosissimi artisti, dalle determinazioni e Dalle caratteristiche artistiche differenti. Tuttavia, come dimostrato anche da numerosi atti che sono stati compiuti dal cantante statunitense, i suoi artisti preferiti sono sempre stati i Beatles, e collaborare con Paul McCartney al fine di realizzare The Girl Is Mine, canzone contenuta all’interno del celebre album Thriller, ha rappresentato, senza alcun dubbio, l’esperienza artistica più importante alla quale abbia preso parte Michael Jackson. Il brano, del 10 novembre del 1982, rappresenta la canzone preferita del cantante di Beat It, e Michael Jackson ha voluto parlarne all’interno di una sua intervista, nella quale ha spiegato quanto positivo sia stato collaborare, per lui, con Paul McCartney.

La storia di The Girl Is Mine

The Girl Is Mine è una canzone pubblicata il 10 novembre del 1982, è contenuta all’interno dell’album Thriller, il lavoro discografico più celebri che sia mai stato pubblicato da Michael Jackson in vita. Si tratta del primo singolo estratto dal sesto album in studio da solista di Michael Jackson, che ha ottenuto un grandissimo successo vendendo più di un milione e trecentomila copie all’interno del mercato statunitense, a cui si aggiungono i due dischi d’oro ottenuti in Nuova Zelanda e Regno Unito, che certificano la grandissima celebrità di questa canzone realizzata da due pilastri della storia della musica, per quanto il genere e le espressioni artistiche di Paul McCartney e Michael Jackson fossero diametralmente opposte.

Non è stata la prima collaborazione tra i due, dal momento che Paul McCartney aveva già scritto una canzone per l’artista statunitense, Girlfriend, presente all’interno del primo album in studio da solista di Michael Jackson. Dopo essere divenuti amici, i due hanno realizzato insieme anche le canzoni Say Say Say e The Man, entrambe contenute all’interno del quinto album in studio di Paul McCartney, Pipes of Peace, pubblicato nel 1983.

I giudizi su The Girl Is Mine di Michael Jackson e Paul McCartney

A proposito di The Girl Is Mine, sia Michael Jackson che Paul McCartney hanno avuto modo di spendere parole, indicando quali siano state le sensazioni provate nella realizzazione di questo brano piuttosto importante nella storia della musica. Michael Jackson, a proposito, ha spiegato: “Una delle mie canzoni preferite che abbia registrato, di tutte le mie registrazioni come artista solista, è probabilmente The Girl Is Mine, perché lavorare con Paul McCartney è stato piuttosto eccitante e ci siamo letteralmente divertiti. Era come se fosse un kibitz, con cui suonare, lanciarsi cose a vicenda e fare battute.”

E ancora, Paul McCartney ha spiegato: «La canzone che ho appena fatto con Michael Jackson, potresti dire che è superficiale, c’era persino una parola “doggone” che non avrei messo dentro. Quando mi sono confrontato con Michael, ha spiegato che non stava cercando la profondità, stava cercando il ritmo, stava andando per sensazioni. E aveva ragione. Non è il testo ad essere importante in questa particolare canzone, è molto più il rumore, la performance, la mia voce, la sua voce».

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.