gtag('config', 'UA-102787715-1');

Michael Jackson, quando il Re del Pop fece il provino per X-Men

Nella storia della musica, Michael Jackson occupa senz’altro un ruolo di primo piano. Non a caso, viene considerato a livello universale come The King of Pop. Ad ogni modo, forse non tutti sanno che l’artista originario dell’Indiana aveva numerose altre passioni oltre alla musica pop. Ad esempio, non ha mai nascosto la propria predilezione per il mondo del cinema, prendendo parte ad almeno 7 film e facendo un provino per un ruolo di primo piano nella saga di X-Men.

La passione per il cinema e per la Marvel

Come già accennato in precedenza, Michael Jackson ha sempre nutrito una certa passione nei confronti del cinema. Nel 1978, ha assunto il ruolo dello Spaventapasseri nel film The Wiz, diretto da Sidney Lumet. Nel 1986 fu protagonista del cortometraggio Capitan EO, mentre due anni dopo interpretò se stesso in Moonwalker, con la regia di Jerry Kramer. In seguito, prese parte ad altre pellicole sotto forma di cameo. Inoltre, negli anni ’90, Michael cercò addirittura di acquistare la faraonica casa produttrice Marvel. L’obiettivo? Realizzare un film dedicato a Spider-Man e trasformarsi in Peter Parker. Alla fine, non se ne fece più nulla.

Il racconto dello sceneggiatore del primo X-Men

Lo sceneggiatore del primo capitolo della saga di X-MenDavid Hayter, ha parlato di alcuni personaggi celebri che si sono presentati ai rispettivi provini. Lo ha fatto in un’intervista rilasciata per la rivista Hollywood Reporter“Sono stato ingaggiato durante il casting, sono stato abbastanza fortunato da assistere ad alcuni provini”, così esordisce Hayter. Da Terence Stamp provinato per Xavier a Mariah CareyJanet Jackson in lizza per il ruolo di Tempesta, ce n’era per tutti i gusti.

“Mi piacque molto Viggo Mortensen per il ruolo di Wolverine, ma non fu scelto per qualche ragione che non so”, aggiunge lo sceneggiatore. “Il cestista Shaquille O’ Neal si presentò con una cicatrice a forma di M sul viso per il ruolo di Bishop, ma il personaggio non fu inserito nella sceneggiatura. Anche Glenn Danzig fece il provino per Wolverine”. E Michael Jackson? “Michael fece a sua volta il provino perché aveva intenzione di interpretare il ruolo del Professor X”. A quanto pare, quel film su X-Men era davvero molto ambito da parte del pubblico.

Il personaggio del Professor X

Il franchise di X-Men è senz’altro tra i più noti e apprezzati del genere fantasy incentrato sui supereroi. Tra i vari protagonisti, proprio il Professor X tanto amato da Michael Jackson è tra i principali. Il suo nome reale è Charles Xavier ed è stato interpretato da Patrick StewartJames McAvoy. Due interpreti di assoluto rilievo in grado di assumere le sembianze di un vero insegnante per i mutanti, oltre che valido reclutatore per la sua scuola.

Immaginate Michael Jackson nei panni del Professor X. Se si pensa alla sua capacità di trasformarsi in un lupo mannaro in un videoclip come quello della leggendaria canzone Thriller, la curiosità cresce a dismisura. Forse, la produzione di X-Men potrebbe aver nutrito qualche piccolo rimpianto per non aver scelto il Re del Pop, anche per la sua capacità di catalizzare l’attenzione del pubblico.

Share

Giornalista pubblicista, blogger, articolista e copywriter, talvolta anche guardia giurata, diplomato al Liceo Linguistico. Appassionato di scrittura, sport, tecnologia e soprattutto musica. Rock'n'Roll prima di tutto, ma spazio tra vari generi e mi piace raccontarli a modo mio. (raffaele-sarnataro@libero.it)