gtag('config', 'UA-102787715-1');

Le migliori canzoni Rock usate nei videogame

La musica Rock e il mondo dei videogiochi, sarebbero potuti apparire, in passato, come due universi basati su paradigmi e asserzioni completamente opposte. Il primo, nato da una corrente rivoluzionaria che si ergeva sui principi di ribellione tipici di generazioni ardenti di passione e mosse da ideali di libertà e; il secondo, nato come una realtà, decisamente utopica e ideale, nella quale le persone potevano immergersi, alla ricerca di un modo come un altro per rilassarsi; mettendo da parte le vicissitudini e le difficoltà quotidiane.

Il progresso tecnologico, però, ha irrimediabilmente modificato entrambe le correnti; mettendole, ipoteticamente, l’una al servizio dell’altra. Così, mentre i videogame sono riusciti a raggiungere livelli di meticolosità ed eclettismo paragonabili a quelli di una forma d’arte, il Rock, pullulante di fantasiose e, soprattutto, giovani nuove leve; cresciute insieme all’universo video ludico, ha ridimensionato alcuni degli asserti precedentemente citati, in modo tale da ritagliare un posto di spicco nelle colonne sonore dei titoli più avvincenti.

Ad oggi, sembra facile ritrovare diversi punti d’incontro nelle due culture e; inoltre, è possibile identificare alcuni esempi di collimazione perfetta tra il mondo della musica e quello dei videogiochi. Ne sono un esempio lampante i titoli incentrati sulla didattica musicale come Rocksmith, in cui, il giocatore, può utilizzare la chitarra come controller.

In ogni caso, il Rock si è prestato molte volte a fare da colonna sonora ai videogiochi più famosi; raggiungendo l’apice espressivo anche in quel campo, attraverso brani composti appositamente per rientrare nelle soundtrack dei videogames. In questa classifica, abbiamo raccolto alcuni tra i migliori esempi di colonne sonore Rock nei videogiochi.

 Sum41 – Still Waiting

Un grande brano composto da un altrettanto iconico gruppo. Sebbene il videogioco in questione, Obscure, sia passato leggermente inosservato nel 2004, questo aveva qualche buona idea. Si tratta di un Survival Horror che, di certo, tra i suoi pregi vanta una straordinaria colonna sonora, impreziosita da alcune apparizioni della celeberrima Punk Rock Band canadese degli anni ’90. Still Waiting, rappresentò, all’epoca il punto cardine della soundtrack e, ad oggi, è tra i brani più famosi della band.

Offspring – All I Want

La colonna sonora di Crazy Taxi, un videogioco strepitoso e inizialmente concepito come esclusiva per le sale giochi, presenta alcuni dei brani migliori di gruppi come i sopracitati Offspring e i Bad Religion. All I Want, però, rappresenta pedissequamente le atmosfere movimentate e caotiche tipiche di un titolo che, all’alba del Terzo Millennio ha fatto capolino nelle case e nel cuore di ogni adolescente appassionato di videogiochi.

David Bowie – New Angels Of Promise

Il Duca Bianco si è dimostrato, nel corso dei decenni che hanno composto la sua brillante carriera, come un artista eclettico, dalla mentalità particolarmente aperta. Un visionario che, attraverso la sua opera, ha intriso la corrente del Rock di un prestigio inimmaginabile di cui, ancora oggi, sortisce gli effetti. Ammaliante e, decisamente, unico come pochi, David Bowie non si è mai tirato indietro innanzi alle novità, accogliendo l’universo video ludico con spiccato interesse. Nel 1999, il Duca Bianco ha prestato la voce e le sue immense capacità compositive al servizio di Omikron: The Nomad Soul. Il brano introduttivo al titolo è un pezzo magnifico, dall’elevato contenuto lirico e melodico. Bowie, però, non si è limitato a fornire una soundtrack indimenticabile al videogioco, prestando il volto ad uno dei personaggi.

Gary Jules – Mad World

Originariamente scritta e pubblicata dai Tears For Fears, la versione del cantautore Gary Jules di Mad World, inserita nell’iconico videogioco Gears Of War, ha portato il musicista alla ribalta, consacrandolo all’Olimpo degli artisti Folk-Rock di maggior spicco nel panorama statunitense. Gary Jules è struggente nella sua personale declamazione della hit che si fonde alla perfezione con le atmosfere distruttive e apocalittiche nelle quali, il giocatore, viene catapultato nel celeberrimo titolo.

 

 

 

 

 

 

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (Email:claudio190901@gmail.com)